Mike Tyson

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Mike Tyson

Michael Gerard Tyson (1966 – vivente), pugile statunitense.

Citazioni di Mike Tyson[modifica]

  • Abituati alla paura, e sarai sempre all'erta, come un cervo che attraversa la radura.[1]
  • Cerco di colpire la punta del naso del mio avversario perché cerco di ficcargli l'osso nel cervello.[1]
  • Fuori dal ring tutto è così noioso.[1]
  • L'esperienza criminale è indispensabile in questa nostra vita di merda.[1]
  • La mia vita è niente: un minuto prima sei qui, un minuto dopo non esisti più.[1]
  • La vita non è un gioco. È sopravvivenza.[1]
  • Mi sento come se stessi uccidendo la mia vita.[1]
  • Negli ultimi sei giorni non ho bevuto o preso droghe e per me questo è un miracolo.[2]
  • Sono il più giovane campione del mondo; sarò anche il più vecchio.[1]
  • Sono salito sul ring deciso a tirare fuori la belva che è in me.[1]
  • Un buon pugno fa strillare un avversario come una donna.[1]
  • Voglio vivere la mia vita sobria. Non voglio morire. Sono sul punto di morire, perché sono un alcolista.[2]

Citazioni su Mike Tyson[modifica]

  • [Nel 1998] Questo hombre fuerte mi pare un incrocio fra il bisonte e il gorilla. Nel vasto petto gli ruggono diavoli spietati, che paiono realizzarsi solo nel gusto vandalico della distruzione. The noble Art si squalifica a pretesto omicida: non è più scherma fatta con le braccia, che dopo tutto sono le gambe anteriori dell'uomo antico: non è più danza virile, non invenzione, astuzia, coraggio. Tyson abbassa le corna al gong e inizia la carica: chi osa opporsi alla sua corsa è condannato senza mercé. (Gianni Brera)

Note[modifica]

  1. a b c d e f g h i j Citato in Palla lunga e pedalare, p. 82.
  2. a b Citato in Citato in Mike Tyson: «Sto morendo per alcol e droga», Corriere.it, 25 agosto 2013.

Bibliografia[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]