Monastero

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Monasteri)
Un monastero ortodosso

Citazione sul monastero.

  • [La funzione dei monasteri di clausura è] essere come le centrali dalle quali si sprigiona questa divina energia sconvolgitrice di ogni pigrizia e di ogni lentezza... i laghi misteriosi dove si radunano le acque salutari destinate ad operare nel mondo un diluvio purificatore di grazia, di verità, di bellezza e di pace! (Giorgio La Pira)
  • Il silenzio non ci manca, perché lo abbiamo. Il giorno in cui ci mancasse, significherebbe che non abbiamo saputo prendercelo. Tutti i rumori che ci circondano fanno molto meno strepito di noi stessi. Il vero rumore è l'eco che le cose hanno in noi. Non è il parlare che rompe inevitabilmente il silenzio. Il silenzio è la sede della Parola di Dio, e se, quando parliamo, ci limitiamo a ripetere quella parola, non cessiamo di tacere. I monasteri appaiono come i luoghi della lode e come i luoghi del silenzio necessario alla lode. Nella strada, stretti dalla folla, noi disponiamo le nostre anime come altrettante cavità di silenzio dove la Parola di Dio può riposare e risuonare. In certi ammassi umani dove l'odio, la cupidigia, l'alcool segnano il peccato, conosciamo un silenzio di deserto e il nostro cuore si raccoglie con una facilità estrema perché Dio vi faccia squillare il suo nome: «Vox clamans in deserto». (Madeleine Delbrêl)
  • Incontrare Dio andando in un monastero è una cosa abbastanza ovvia. Ma incontrare Dio andando verso Micheline [sua moglie], proprio quella che ha appena bruciato l'arrosto, ecco una cosa alquanto inesplicabile. (Fabrice Hadjadj)
  • Sulle solide fortezze dei monasteri contemplativi si è edificato l'intero edificio della civiltà cristiana e della storia cristiana. (Giorgio La Pira)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]