Nadia - Il mistero della pietra azzurra

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Nadia – Il mistero della pietra azzurra (ふしぎの海のナディア Fushigi no umi no Nadia, letteralmente "Nadia dei mari del mistero"), anime televisivo prodotto nel 1989 dallo Studio Gainax e diretto da Hideaki Anno e Shinji Higuchi.

Incipit[modifica]

Sei uno spirito avventuroso? Nelle leggende cerchi forse la verità che dimora, remota e nascosta, oltre le terribili cascate del pericolo? Allora è me che cercherai.[1]
Correva l'anno 1889. Molte navi affondarono misteriosamente negli oceani. Mentre tra la gente si sparse la voce di un mostro marino che dimorava negli abissi fin dall'antichità, i capi di stato presero ad accusarsi l'un l'altro di far uso di nuove armi e la tensione internazionale crebbe. Era un'epoca che viveva il più straordinario sviluppo tecnologico e scientifico dai tempi della Rivoluzione Industriale e dove le grandi potenze si scontravano senza sosta per il dominio coloniale di Asia ed Africa. Così, alla fine del XIX secolo, gli uomini di buona volontà guardavano con ansia crescente l'avvicinarsi di un conflitto mondiale. [Introduzione del 1° episodio][2]

Citazioni[modifica]

  • Si vive una volta sola, perciò, spassiamocela! (Jean)[3]
  • Ma io mi annoio! (Marie) [4]
  • Mi chiedevo se anch'io possiedo un'anima che alla morte volerà su nel cielo... (Fuzzy Whola)[5]
  • Perché sono così sfortunata con gli uomini?! [fra sé e sé in diverse puntate] (Grandis Granva)
  • Se la strada non c'è, niente paura, ce la facciamo noi! (Sanson)[7]
  • Io preferisco di gran lunga le macchine... Però la signorina Electra era davvero un fiore! (Hanson)[8]
  • Se sei una vera donna, devi innanzitutto salvare la vita dell'uomo che ami, niente viene prima di questo. È così che amiamo noi donne... (Electra, rivolta a Nadia)[9]
  • Non ti ho ucciso allora. Non voglio doverlo fare adesso. (Vinusis Ra Arwol, a Nadia)[10]
  • Non abbiamo ancora terminato la nostra storica partita a scacchi: direi di farlo ora. (Nemesis Ra Algol, rivolto a Nemo)[11]
  • È impossibile! Il potere dello spirito umano non può superare quello della scienza! (Nemesis Ra Algol, riferito al fatto che Vinusis riesce a muoversi anche senza alimentazione)[12]
  • Ci sono due categorie di persone a questo mondo: gli uomini utili e quelli inutili. (Ayrton Grenavan)[13]
  • Tu devi vivere! (Nemo, rivolto a Nadia) [14]

Note[modifica]

  1. Pronunciato anche dal Capitano Nemo nell' ep. 16.
  2. Frase d'introduzione al primo episodio, il cui primo frammento ("Sei uno spirito avventuroso? Nelle leggende cerchi forse la verità che dimora, remota e nascosta, oltre le terribili cascate del pericolo? Allora è me che cercherai") viene pronunciato anche dal Capitano Nemo nell' ep. 16.
  3. ep. 31.
  4. episodi vari
  5. Nadia e il mistero di Fuzzy.
  6. Nadia e il mistero di Fuzzy.
  7. ep. 38.
  8. ep. 30.
  9. ep. 39 – versione DVD.
  10. ep. 37.
  11. ep. 37.
  12. ep. 39.
  13. ep. 30.
  14. ep. 21; ep. 39, ultime parole.

Altri progetti[modifica]