Paul J. McAuley

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Paul McAuley al Worldcon 2005 di Glasgow.

Paul J. McAuley (1955 — vivente), botanico e scrittore britannico.

Incipit di La torre aliena[modifica]

Tolsero i vestiti a Dorthy Yoshida e le diedero una tuta anti-G di misura ridotta, la drogarono e la misero in una capsula di discesa, riempirono l'abitacolo di gel antiurto e chiusero il portello. E poi la spararono via a schiena in avanti fuori dall'orbita.
Per un lungo minuto fu in caduta libera. L'ossigeno sussurrava nella maschera facciale e luci-spia senza significato ammiccavano a pochi centimetri dal suo volto attraverso le distorsioni del gel, ma tutto le sembrava qualcosa che lei stesse guardando in un film alla Tri-V. Sapeva che il suo distacco era un effetto del tranquillante, ma questo non importava. Lei stava fluttuando al di là di tutto.

Bibliografia[modifica]

  • Paul J. McAuley, La torre aliena, traduzione di Gianluigi Zuddas, Ed. Nord, 1988.

Altri progetti[modifica]