Paul Léautaud

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Paul Léautaud (1872 – 1956), scrittore e critico teatrale francese.

  • Gli uomini sono come i cani: quelli che non sono tenuti al guinzaglio sono spesso i più affezionati. (da Les Nouvelles Littéraires; citato in Selezione dal Reader's Digest, luglio 1974)
  • Il difficile è arrivare agli 80 anni. Dopo non resta altro che lasciarsi vivere. (citato in Selezione dal Reader's Digest, Febbraio 1972)
  • Quando non si hanno più capelli, si trovano ridicoli i capelli lunghi. (citato in Salvo Franchina, Calvizie: nuova frontiera con cellule staminali, Liquidarea.com, 20 dicembre 2013)
  • Tutti i popoli sono per la pace, nessun governo lo è. (da Propos d'un jour)

Altri progetti[modifica]