Perfezionamento

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul perfezionamento.

  • Ciò che ci sconcerta generalmente, è che il lavoro del nostro perfezionamento interiore dipende unicamente da noi, e perciò ci sembra di poca importanza; invece, l'organizzazione della vita esteriore è legata alle conseguenze della vita degli altri, ed è solo per questo che ci sembra più importante. (Lev Tolstoj)
  • Ogni cosa che viene da Dio tende al perfezionamento del quale è capace. La capacità di perfezionamento nell'uomo è indefinita. (attribuita a Dante Alighieri)
  • Senza che lo voglia, appena resto solo e mi metto a pensare a me, torno al vecchio pensiero, il pensiero del perfezionamento: ma il mio difetto principale, e il motivo per il quale non posso tranquillamente seguire questa strada, è che confondo perfezionamento e perfezione. Bisogna prendersi come si è, cercare di correggere i difetti correggibili [...]. (Lev Tolstoj)

Proverbi italiani[modifica]

  • Bisogna raggiungere chi è innanzi, non aspettare chi è indietro.
  • Bisogna volgere al meglio ogni cosa.
  • Cattivo è quel che non migliora.
  • Chi non migliora oggi, peggiora domani.
  • Il mondo divien sempre migliore, ma domani.
  • La natura tende sempre al meglio.
  • Non è buono chi non cerca ogni giorno di diventar migliore.
  • Non per darci briga o spasso peregrin siam quaggiù, ma per fare ogni dì un passo nel cammin della virtù.
  • Oggi dotto, domani più dotto.
  • Pensando al meglio si divien migliori.
  • Se non sei perfetto, come puoi pretendere di perfezionare gli altri?
  • Su tronco selvatico si può innestar ramo gentile.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]