Pink Floyd

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
La formazione storica dei Pink Floyd

Pink Floyd, gruppo musicale inglese nato alla fine degli anni sessanta.

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

The Piper at the Gates of Dawn[modifica]

Etichetta: EMI, 1967, prodotto da Norman Smith.

  • Non si direbbe che stiamo cercando | per me un gatto in gamba, un gatto da nave | in qualche posto, dovunque | questo gatto è qualcosa di inspiegabile || La notte avanza lentamente, smuove la sabbia | sparpagliandola sul suolo | sarà ingabbiato quando tu arriverai | questo gatto è qualcosa che non posso spiegare.[1] (da Lucifer Sam,[2] n.° 2)
  • Ozio tra l'umida rugiada | cavalcando un unicorno | non temere, tu non puoi sentirmi | ma io sento te || Guardo i ranuncoli afferrare la luce | dormo su un dente di leone | È troppo, non ti toccherò | anche se potrei.[1] (da Flaming,[2] n.° 4)
  • La musica sembra alleviare il dolore | Sembra motivare il cervello | Dottore, la prego, dica a sua moglie | che sono vivo | i fiori crescono | comprenda – comprenda | Comprenda.
Music seems to help the pain | Seems to motivate the brain. | Doctor kindly tell your wife that | I'm alive – flowers thrive – realize – realize | Realize. (da Take Up thy Stethoscope and Walk,[3] n.º 6)

A Saucerful of Secrets[modifica]

Etichetta: BMG-EMI, 1968, prodotto da Norman Smith.

  • Perché oggi non possiamo giocare | perché non possiamo stare così | Arrampicati sul tuo melo fatale | tenta di catturare il sole | nasconditi dal fucile del tuo fratellino | sogna di andartene | Perché non possiamo raggiungere il sole | perché non possiamo spazzare via gli anni | via |ricorda ricorda.[1]
Why can't we play today | Why can't we stay that way | Climb your favorite apple tree | Try to catch the sun | Hide from your little brother's gun | Dream yourself away | Why can't we reach the sun | Why can't we blow the years away | Blow away | Blow away | Remember | Remember. (da Remember a Day, n.º 2)
  • È molto cortese da parte vostra pensarmi qui | e vi sono molto obbligato per aver chiarito | che io non fossi qui | non ho mai saputo che la stanza fosse così grande | non ho mai saputo che la stanza fosse così triste | vi sono grato di aver buttato via le mie scarpe vecchie | e anzi di avermi portato qui vestito di rosso [...] || Non m'importa se il sole non splende | non m'importa se non ho niente di mio | e non m'importa se sono nervoso con te | farò l'amore nell'inverno.[1] (da Jugband Blues,[2] n.° 7)
  • E il mare non è verde | E io amo la regina | E che cos'è esattamente un sogno | E che cos'è esattamente uno scherzo. (da Jugband Blues,[2] n.° 7)
  • Regolate i comandi del cuore del sole | Sulla montagna osservi l'Osservatore | Spezzando l'oscurità, violando la vigna | quando la tua macchina è cacciata nella tua ombra |attenzione all'ombra che risveglia la vite | Regolate i comandi del cuore del sole |cuore del sole | Spezzando per sempre la forma delle sue domande | quando il sole scenderà nella sera | ricorderà la lezione che gli ho dato?[1]
Set the controls for the heart of the sun | Witness the man who raves at the wall | Making the shape of his question to heaven | Whether the sun will | fall in the evening | Will he remember the lesson of giving? (da Set the Controls for the Heart of the Sun, n.º 3)

Soundtrack from the Film More[modifica]

Etichetta: EMI, 1969.

  • I corvi ti si stringono attorno | non puoi nasconderti da nessuna parte. | Il tuo manager e il tuo agente | sono entrambi impegnati | a vendere fotografie a colori | alle riviste in patria
The ravens are all closing in | there's nowhere you can hide. | Your manager and agent | are both busy on the phone | selling coloured photographs | to magazines back home. (da Cymbaline, n.° 6)
  • Costruiscimi un tempo | in cui i personaggi rimano | e la trama è carina
And build me a time | where the characters rhyme | and the storyline is kind. (da Ibiza Bar, n.° 9)

Ummagumma[modifica]

Etichetta: Harvest Record, 1969

  • Seguendo il sentiero | che ci porta all'oscurità a Nord | Volti di stranieri mostrano comprensione | hanno già visto quella speranza
Following the path | as it leads towards the darkness in the North | weary stranger's faces show their sympathy | they've seen that hope before. (da The Narrow Way (Part III), Studio Album, N° 9)
  • Attento con quell'ascia, Eugene
Careful with that axe, Eugene. (da Careful With That Axe, Eugene, Live Album, N° 2)

Atom Heart Mother[modifica]

Etichetta: EMI, 1970

  • Se fossi un cigno, me ne sarei andato | Se fossi un treno, sarei in ritardo | e se fossi un uomo buono | parlerei con te più spesso
If I were a swan, I'd be gone | If I were a train I'd be late | and if I were a good man | I'd talk with you more often than I do. (da If, n.° 2)

Meddle[modifica]

Etichetta: EMI, 1971, prodotto dai Pink Floyd.

  • Uno di questi giorni | Ti ridurrò davvero a pezzettini.[1]
One of These Days | I'm going to cut you into little pieces. (da One of These Days, n.º 1)
  • E profondi, sotto terra, i rumori del mattino | Ed io mi abbandono | Un momento sonnacchioso, quando giaccio a fianco del mio amore | E lei respira piano | Ed io mi desto come un uccello nella nebbia | Quando i primi raggi sfiorano il cielo | E le brezze notturne muoiono.[1]
And deep beneath the ground the early morning sounds | And I go down | Sleeping time when I lie with my love by my side | And she's breathing low | And I rise like a bird | In the haze when the first rays touch the sky | And the night winds die. (da A Pillow of Winds, n.º 2)
  • Tu dici che la collina è troppo ripida da scalare, provaci | Dici che vorresti vedermi provare, scalala | Tu scegli il posto e io il momento, | Ed io salirò a modo mio. | Aspetta solo il giorno giusto, | E quando ascenderò sopra gli alberi e le nubi | Guarderò in basso, ascoltando i suoni | Di ciò che hai detto oggi.[1]
You say the hill's too steep to climb, climbing | You say you'd like to see me try, climbing | You pick the place and I'll choose the time | And I'll climb the hill in my own way | Just wait a while for the right day | And as I rise above the tree-line and the clouds | I look down hearing the sound | Of the things you've said today. (da Fearless, n.º 3)
  • Dormendo da solo nel mormorio dell'oscurità | Graffiato dalla sabbia caduta dal mio amore | Tenendomi i miei sogni e la sento ancora che mi chiama | Se sei sola tornerò a casa.[1]
Sleeping alone in the drone of the darkness | Scratched by the sand that fell from my love | Deep in my dreams and I still hear her calling | If you're alone, I'll come home. (da San Tropez, n.º 4)
  • Sai, il sole calava lentamente | E il mio segugio, | accoccolato e triste, ululava.[1]
Well you know the sun was sinking slowly | And my old hound-dog | Just sat right down and cried. (da Seamus, n.º 5)
  • Serena, ogni giorno ti mostri | Ai miei occhi che si destano | M'inviti, guardandomi, ad alzarmi | E dal muro, attraverso la finestra | Arrivano ondeggiando su ali di raggi di sole | Un milione di ambasciatori splendenti del mattino.[1]
Cloudless everyday you fall upon my waking eyes | Inviting and inciting me to rise | And through the window in the wall | Come streaming in on sunlight wings | A million bright ambassadors of morning.
  • E nessuno mi canta ninne nanne | E nessuno mi fa chiudere gli occhi | Così spalanco le finestre | E ti chiamo attraverso il cielo.[1]
And no-one sings me lullabies | And no-one makes me close my eyes | And so I throw the windows wide | And call to you across the sky. (da Echoes, n.º 6)

Obscured by Clouds[modifica]

Etichetta: EMI, 1972

  • Chi sei tu, chi sono io | per dire che conosciamo il motivo per cui | alcuni uomini nascono e altri muoiono | sotto un unico, infinito cielo?
Who are you and who am I | to say we know the reason why | some men born and some men die | beneath one infinite sky? (da Childhood's End, n.° 7)

The Dark Side of the Moon[modifica]

Etichetta: EMI, 1973, prodotto dai Pink Floyd.

  • Ed un giorno ti ritrovi | dieci anni alle spalle | Nessuno ti ha detto quando iniziare a correre | ti sei perso il segnale di partenza[1]
And then one day you find | Ten years have got behind you | No one told you when to run | You missed the starting gun. (da Time, n.° 4)
  • Non ho paura di morire, in qualunque momento andrà bene, non mi importa. Perché dovrei aver paura di morire? Non ce n'è ragione, prima o poi devi andartene.[1]
And I am not frightened of dying, any time will do, I don't mind. Why should I be frightened of dying? There's no reason for it, you've gotta go sometime. (da The Great Gig in the Sky, n.° 5)
  • Il denaro, così dicono | è la radice di tutto il male di oggi. Ma se chiedi un aumento non sorprenderti che non te ne diano neanche un po'.
Money, so they say | Is the root of all evil today.| But if you ask for a raise it's no surprise that they're | giving none away. (da Money, n.° 6)
  • Noi e loro, alla fine siamo solo uomini ordinari.
Us, and them, And after all we're only ordinary men. (da Us and them, n.° 7)
  • Il giornale tiene i loro volti piegati sul pavimento | E ogni giorno il ragazzo dei giornali ne porta degli altri.[1]
The paper holds their folded faces to the floor | And every day the paper boy brings more. (da Brain Damage, n.° 9)
  • Ci incontreremo sul lato oscuro della luna.[1]
I'll see you on the dark side of the moon. (da Brain Damage, n.° 9)
  • E tutto quanto sotto il sole è in sintonia | Ma il sole è eclissato dalla luna.[1]
And everything under the sun is in tune |But the sun is eclipsed by the moon. (da Eclipse, n.° 10)
  • A dire il vero non c'è un lato oscuro della luna. In realtà è tutta scura[1]
There is no dark side of the moon really. Matter of fact it's all dark. (da Eclipse, n.° 10)

Wish You Were Here[modifica]

Etichetta: Harvest Record/Capitol Records, 1975, prodotto dai Pink Floyd.

  • Ricordi quando eri giovane, | tu splendevi come il sole. | continua a brillare diamante pazzo. [1]
Remember when you were young, | You shone like the sun. | Shine on you crazy diamond. (da Shine on you crazy diamond, n.° 1)
  • Hai comprato una chitarra per punire la tua mamma | E non ti piaceva la scuola | e sai di non essere un matto[1]
You bought a guitar to punish your ma | And you didn't like school | and you know you're nobody's fool. (da Welcome To The Machine, n.° 2)
  • Siamo solo due anime smarrite | che nuotano in una boccia per pesci | anno dopo anno | Correndo sullo stesso vecchio suolo | che cosa abbiamo trovato? | Le stesse vecchie paure | vorrei che tu fossi qui[1]
We're just two lost souls | Swimming in a fish bowl | Year after year | Running over the same old ground | What have we found? | The same old fears | Wish you were here. (da Wish You Were Here, n.° 4)

Animals[modifica]

Etichetta: Harvest Record, 1977, prodotto dai Pink Floyd.

  • Se non ti fosse importato di me | E io non mi fossi interessato a te | Avremmo zigzagazto per la nostra strada | Attraverso noia e dolore | Casualmente dandoci un'occhiata | Attraverso la pioggia | Domandandoci di quale bastardo sia la colpa | E guardandoci dai porci in volo.[1]
If you didn't care what happened to me | And I didn't care for you | We would zig zag our way | Through the boredom and pain | Occasionally glancing up | Through the rain | Wondering which of the buggers to blame | And watching for pigs on the wing. (da Pigs on the Wing (Part One), n.° 1)
  • Se non sono forte nemmeno con me stesso, | come potrò trovare l'uscita da questo labirinto | Sordo, cieco e muto, continui a far finta | Che tutti siano sacrificabili | e che nessuno abbia un vero amico | E credi che la cosa giusta da fare | sia emarginare il vincitore | E tutto viene fatto alla luce del sole | E sei convinto che per natura tutti siano degli assassini.
If I don't stand my own ground, | how can I find my way out of this maze? | Deaf, dumb, and blind you just keep on pretending | That everyone's expendable | and no one has a real friend | And it seems to you the thing to do | would be to isolate the winner | And everything's done under the sun | And you believe at heart everyone's a killer. (da Dogs, n.º 2)
  • Vali appena una sghignazzata | Ti piace la sensazione che dà l'acciaio | Con uno spillone diventi roba scottante | E con una pistola un gran divertimento | Fai quasi ridere | Fai quasi ridere | Ma in realtà fai piangere.
Almost worth a quick grin | You like the feel of steel | You're hot stuff with a hatpin | And good fun with a hand gun | You're nearly a laugh | You're nearly a laugh | But you're really a cry. (da Pigs (Three Different Ones), n.º 3)
  • Uno sguardo da shock finale nei tuoi occhi | Ora le cose appaiono come realmente sono | No, questo non è un brutto sogno.
A look of terminal shock in your eyes | Now things are really what they seem | No, this is not a bad dream. (da Sheep, n.º 4)
  • Lo sai che mi preoccupo per quello che ti succede | E so che anche tu tieni a me | Per cui non avverto la solitudine | O il carico del fardello | Ora che ho un posto sicuro | per seppellire il mio osso | E anche gli sciocchi sanno che un cane ha bisogno di una casa, | un riparo dai maiali in volo.
You know that I care what happens to you | And I know that you care for me too | So I don't feel alone | Or the weight of the stone | Now that I've found somewhere safe | To bury my bone | And any fool knows a dog needs a home | A shelter from pigs on the wing. (da Pigs on the Wing (Part Two), n.º 5)

The Wall[modifica]

Etichetta: EMI, 1979, prodotto da Bob Ezrin, David Gilmour, Roger Waters.

  • Trascinandoti dietro il rimprovero silenzioso | di un milione di occhi bagnati di lacrime.
Dragging behind you the silent reproach | of a million tear-stained eyes. (da The thin ice, disco 1, n.º 2)
  • Tutto sommato è solo un altro mattone nel muro | Tutto sommato siete solo un altro mattone nel muro.
All in all it's just another brick in the wall | all in all you're just another brick in the wall. (da Another Brick in the Wall part II, disco 1, n.º 5)
  • Ora stai zitto, bimbo, non piangere | Mamma realizzerà tutti i tuoi incubi.
Hush now baby, baby, don't you cry | Mamma's gonna make all of your Nightmares come true. (da "Mother", disco 1, n.° 6)
  • ti sei mai chiesto | perché dovessimo correre a nasconderci | quando la promessa di un mondo nuovo | veniva sbandierata sotto il limpido cielo blu?
Did you even wonder | why we had to run for shelter | when the promise of a brave new world | unfurled beneath the clear blue sky? (da Goodbye Blue Sky, disco 1 n.° 7)
  • Corri in camera da letto | nella valigia sulla sinistra | troverai la mia ascia preferita | Non spaventarti | Questa è solo una fase passeggera | Una delle mie giornate storte.
Run to the bedroom | In the suitcase on the left | You'll find my favorite axe | Don't look so frightened | This is just a passing phase | One of my bad days. (da One Of My Turns, disco 1, n.° 10)
  • Ma è stata solo fantasia | Il muro era troppo alto come puoi vedere | Non importa quanto avesso provato non è riuscito a liberarsi | E i vermi avevano mangiato nel suo cervello.
But it was only a fantasy | The wall was too high as you can see | No matter how he tried he could not break free | And the worms ate into his brain. (da Hey you, disco 2, n.° 1)
  • Hey tu! Non dirmi che non c'è più speranza | Assieme stiamo in piedi, divisi cadiamo.
Hey you! Don't tell me there's no hope at all | Together we stand, divided we fall. (da Hey you, disco 2, n.° 1)
  • Non c'è più dolore, ti stai rimettendo. | Il fumo di una nave lontana si staglia all'orizzonte, | tu stai solamente nuotando in mezzo alle onde.
There is no pain you are receding. | A distant ship's smoke on the horizon, | You are only coming through in waves. (da Comfortably Numb, disco 2, n.° 6)
  • Ci deve essere un errore. | Non avevo intenzione di lasciare che mi portassero via l'anima. | Sono troppo vecchio? | È troppo tardi?
There must be some mistakes | I didn't mean to let them take away my soul | Am I too old? | Is it too late? (da The Show Must Go On, disco 2, n.° 7)
  • Pink non sta bene, è rimasto in albergo | e ha mandato noi come una band di rimpiazzo | Vogliamo vedere come voi fan state veramente
Pink isn't well, he stayed back at the hotel | and they sent us along as a surrogate band | We're gonna find out where you fans really stand. (da In The Flesh, disco 2, n.° 8)
  • Coi nervi a fior di pelle quando il guscio si infrange | e i martelli buttano giù la tua porta | È meglio che tu corra
With your nerves in tatters as the cockshell shatters | and the hammers batter down your door | You better run. (da Run Like Hell, disco 2, n.° 9)
  • In isolazione perfetta | qui dietro il mio muro | aspetto che vengano i vermi
In perfect isolation | here behind my wall | waiting for the worms to come. (da Waiting for the Worms, disco 2, n.° 10)
  • Il pubblico ministero dimostrerà | che il prigioniero che vi sta di fronte | è stato colto in flagrante reato di espressione di sentimenti | sentimenti di natura quasi umana | e ciò è inaccettabile
The crown will plainly show | the prisoner who now stands before you | was caught red-handed showing feelings | showing feelings of an almost human nature | this will not do. (da The Trial, disco 2, n.° 12)
  • Doveva esserci una porta nel muro | quando sono entrato
There must have been a door there in the wall | when i came in. (da The Trial, disco 2, n.° 12)
  • Dato che, amico mio, hai rivelato la tua paura più grande | sentenzio che tu sia esposto davanti ai tuoi simili | Abbatti il muro!
Since, my friend, you have revealed your deepest fear | I sentence you to be exposed before your peers | Tear down the wall! (da The Trial, disco 2, n.° 12)
  • Da soli, oppure in coppia, coloro che davvero ti amano camminano su e giù fuori dal muro. E quando ti avranno dato tutto, alcuni barcolleranno e cadranno a terra. Dopotutto non è facile sbattere il cuore contro il muro di un folle.
All alones, or in twos, the ones who really love you, walk up and down, outside the wall. And when they've given you their all some stagger and fall, after all it's not easy, baggin your heart against some mad buggers wall. (da Outside the wall, disco 2, n.° 13)

The Final Cut[modifica]

Etichetta: Harvest Record, 1983, prodotto da Roger Waters, James Guthrie e Michael Kamen.

  • Dimmi la verità, dimmi perché Gesù fu crocifisso | E per questo che papà è morto? | Era per te? Ero io? | Ho guardato troppa tv?.
Tell me true tell me why was jesus crucified | Is it for this that daddy died? | Was it for you? was it me? | Did I watch too much tv?. (da The Post War Dream, n.º 1)
  • Ora siamo freddi, insensibili | Nascondiamo i nostri sentimenti, | e in fila, alle nostre spalle, le bandiere e gli stendardi | del nostro possibile passato, | sono caduti a pezzi come stracci.
Now our feelings run deep | And cold as the clay | And strung out behind us the banners and flags | Of our possible pasts | Lie in tatters and rags. (da Your Possible Pasts, n.º 2)
  • Quando sei uno dei pochi che riesce a cavarsela, | come fai a sbarcare il lunario? | Insegna. | Falli impazzire, falli intristire, | fagli fare due più due. | Rendili come me, rendili come te, | fagli fare ciò che vuoi. | Falli ridere, falli piangere, | falli cadere e morire.
When you're one of the few to land on your feet | what do you do to make ends meet? | Teach. | Make them mad, make them sad, | make them add two and two | Make them me, make them you, | make them do what you want them to | Make them laugh, make them cry, | make them lie down and die. (da One of The Few, n.º 3)
  • Tesoro, tesoro, dormi profondamente, bene, | perché solo quando dormi riesco davvero a parlarti. | E c'è qualcosa che tengo accuratamente nascosto. | Un ricordo troppo doloroso | Per la luce del giorno.
sweetheart sweetheart are you fast asleep, good | 'cos that's the only time that i can really talk to you | And there is something that i've locked away | A memory that is too painful | To withstand the light of day. (da The Hero's Return, n.º 4)
  • E mentre le lacrime cadono | per essere confortate dal suono della banda, | le prendi la mano delicata | E ti aggrappi ostinatamente al tuo sogno.
And as the tear drops rise | to meet the comfort of the band | You take her frail hand | And hold on to the dream. (da The Gunners Dream, n.º 5)
  • Hai creduto alle loro storie di fama, fortuna e gloria. | Ora sei perso nella nebbia di una morbida mezza età alcoolizzata. | Alla fine la torta in cielo era troppo in alto. | E tu ti nascondi, nascondi, nascondi, | dietro a miti occhi castani.
You believed in their stories of fame fortune and glory | Now you're lost in a haze of alchohol soft middle age | The pie in the sky turned out to be miles too high | And you hide hide hide | Behind brown and mild eyes. (da Paranoid Eyes, n.º 6)
  • Brezhnev ha preso l'Afghanistan | E Begin ha preso Beirut | Galtieri ha preso la Union Jack [4].
Brezhnev took Afghanistan | And Begin took Beirut | Galtieri took the Union Jack. (da Get Your Filthy Hands Off My Desert, n.° 7)
  • Ci siete tutti? | Vi state divertendo? | Adesso si può ricorrere alla soluzione finale.
Is everyone in? | Are you having a nice time? | Now the final solution can be applied. (da The Fletcher Memorial Home, n.º 8)
  • E ancora la macchia scura si allarga fra le scapole di lui | Un muto ricordo di campi di papaveri e tombe. | E quando la lotta finì. | Approfittammo di quello che avevano fatto, | ma in fondo al cuore | sentimmo il colpo finale.
And still the dark stain spreads between his shoulder blades | A mute reminder of the poppy fields and graves | And when the fight was over | We spent what they had made but in the bottom of our hearts | We felt the final cut. (da Southampton Dock, n.º 9)

A Momentary Lapse of Reason[modifica]

Etichetta: EMI, 1987, prodotto da David Gilmour e Bob Ezrin.

  • Non riesco a distogliere i miei occhi | Dai cieli che girano in tondo | Muto per la paura e agitato | Solo uno spiazzato essere terreno, io.[1]
Can't keep my eyes | From the circling sky | Tongue-tied and twisted | Just an earth-bound misfit, I. (da Learning To Fly, n.º 2)
  • Un mondo, è un campo di battaglia | Un mondo, e lo faremo a pezzi | Un mondo... Un mondo.[1]
One world, it's a battleground | One world, and we will smash it down | One world ... One world. (da Dogs of War, n.º 3)
  • Un passo falso e cadiamo giù nel buco | Sembra non occorra nemmeno un po' di tempo | Una momentanea perdita di ragione, | che lega una vita ad una vita | L'unico rimpianto che non dimenticherai mai | Non si dormirà qui dentro, stanotte | Un passo falso, un passo falso.[1]
One slip, and down the hole we fall | It seems to take no time at all | A momentary lapse of reason | That binds a life to a life | The one regret, you will never forget |There'll be no sleep in here tonight | One slip... One slip. (da One Slip, n.º 4)
  • Non accettate che ciò che sta accadendo | Sia una sofferenza solo altrui | O vi ritroverete uniti a chi | Volta le spalle.[1]
Don't accept that what's happening | Is just a case of others' suffering | Or you'll find that you're joining in | The turning away.
  • Niente più voltar le spalle | A chi è debole e sfinito | Niente più voltar le spalle | Al gelo che c'è dentro | Solo un mondo che tutti quanti dobbiamo condividere | Non basta restare fermi e guardare | E'solo un sogno che si possa in futuro | Non voltare più le spalle?.[1]
No more turning away | From the weak and the weary | No more turning away | From the coldness inside | Just a world that we all must share | It's not enough just to stand and stare | Is it only a dream that there'll be | No more turning away?. (da On The Turning Away, n.º 5)
  • Un uomo vestito di nero su un cavallo bianco come neve | Una vita inutile ha fatto il proprio corso | Gli occhi arrossati, le lacrime che ancora scorrono | Mentre sparisce nel tramonto.[1]
A man in black on a snow white horse | A pointless life has run its course | The red rimmed eyes, the tears still run | As he fades into the setting sun. (da Yet Another Movie, n.º 6)
  • Ti senti mai stanco di aspettare? | Ti sei mai sentito stanco di restare qui dentro? | Non preoccuparti, nessuno vive all'infinito | Nessuno vive all'infinito.[1]
Do you ever get tired of the waiting? | Do you ever get tired of being in there? | Don't worry, nobody lives forever | Nobody lives forever. (da A New Machine Pt. I, n.º 8)
  • Starò sempre qui | Starò sempre in guardia da dietro questi occhi | È solo una vita | È solo una vita | È solo una vita.[1]
I will always be here | I will always look out from behind these eyes | It's only a lifetime | It's only a lifetime | It's only a lifetime. (da 'A New Machine Pt. II, n.º 10)
  • C'è un vento incessante che soffia attraverso questa notte | E nei miei occhi polvere che impedisce di vedere | E un silenzio che parla più forte delle parole | Delle promesse infrante.[1]
There's an unceasing wind that blows trough this night | And there's dust in my eyes, that blinds my sight | And silence that speaks so much louder than words | Of promisses broken. (da Sorrow, n.° 11)

The Division Bell[modifica]

Etichetta: EMI, 1994, prodotto da David Gilmour e Bob Ezrin.

  • Puoi perderti questa notte | Guarda dentro, non c'è niente da nascondere | Voltati e mostra la luce.[1]
You can lose yourself this night | See inside there is nothing to hide | Turn and face the light. (da What Do You Want From Me, n.° 2)
  • La pioggia cadeva lenta su tutti i tetti dell'incertezza | Pensavo a te ed agli anni | E tutta la tristezza scivolava via da me | E lo sapevi...[1]
The rain fell slow, down on all the roofs of uncertainty | I thought of you and the years | And all the sadness fell away from me | And did you know...
  • Non ho mai pensato che avresti perso quella luce negli occhi.[1]
I never thought that you'd lose that light in your eyes. (da Poles Apart, n.º 3)
  • Mi sono svegliato al suono dei tamburi | La musica suonava, il sole del mattino entrava | Mi sono voltato e ti ho guardato | E tutto tranne un piccolo residuo è scivolato via... Scivolato via.[1]
I woke to the sound of drums | The music played, the morning sun streamed in | I turned and I looked at you | And all but the bitter residue slipped away... Slipped away. (da A Great Day For Freedom, n.º 5)
  • Ho mormorato un voto di silenzio ed ora | Non sento neanche più quel che penso ad alta voce | Spento dalla luce, accendo la notte | Indosso la sua oscurità con un vuoto sorriso.[1]
I murmured a vow of silence and now | I don't even hear when I think aloud | Extinguished by light I turn on the night | Wear its darkness with an empty smile. (da Wearing The Inside Out, n.º 6)
  • Il suo amore piove su di me fluido come una brezza | L'ascolto respirare sembrano le onde del mare | Stavo pensando tutto di lei, bruciando di rabbia e desiderio | Vorticavamo nel buio; la terra era in fiamme.[1]
Her love rains down on me easy as the breeze | I listen to her breathing it sounds like the waves on the sea | I was thinking all about her, burning with rage and desire | We were spinning into darkness; the earth was on fire. (da Take It Back, n.º 7)
  • Perché le cose che dici e fai mi circondano | Mentre pendevi dalle labbra di qualcun altro | E morendo dalla voglia di credere in quello che senti | Guardavo fisso nel sole splendente.[1]
Because the things you say and the things you do surround me | While you were hanging yourself on someone else's words | Dying to believe in what you heard | I was staring straight into the shining sun.
  • Ho intrapreso una cavalcata celeste attraverso il nostro silenzio | Sapevo che era arrivato il momento | Di uccidere il passato e ritornare a vivere.[1]
I took a heavenly ride through our silence | I knew the moment had arrived | For killing the past and coming back to life. (da Coming Back To Life, n.º 8)
  • Non deve essere così | Tutto quello che dobbiamo fare è essere sicuri | Di continuare a parlare.[1]
It doesn't have to be like this | All we need to do is make sure | We keep talking. (da Keep Talking, n.º 9)
  • Non vedi i tuoi giorni rovinati dall'oscurità? | È vero che batti i pugni per terra? | Bloccato in un mondo di solitudine | Mentre l'edera cresce sulla soglia.[1]
Can you see your days blighted by darkness? | Is it true you beat your fists on the floor? | Stuck in a world of isolation | While the ivy grows over the door. (da Lost For Words, n.º 10)
  • Oltre l'orizzonte dei luoghi in cui vivevamo quando eravamo giovani | In un mondo di magneti e miracoli | I nostri pensieri si smarrivano con sconfinata costanza | La campana della divisione già suonava.[1]
Beyond the horizon of the place we lived when we were young | In a world of magnets and miracles | Our thoughts strayed constantly and without boundary | The ringing of the division bell had begun.
  • Oppressi per sempre da desiderio e ambizione | C'è una fame ancora non soddisfatta | I nostri occhi vuoti ancora vagano all'orizzonte | Sebbene per questa strada siamo scesi tante volte.[1]
Encumbered forever by desire and ambition | There's a hunger still unsatisfied | Our weary eyes still stray to the horizon | Though down this road we've been so many times.
  • L'erba era più verde | La luce era più brillante | Circondati da amici | Le notti di meraviglia.[1]
The grass was greener | The light was brighter | With friends surrounded | The nights of wonder.
  • ...Forever and ever.[1]
...Per sempre e sempre. (da High Hopes, n.º 11)


Citazioni sui Pink Floyd[modifica]

  • I Pink Floyd mi sembrano quelli che hanno più probabilità di restare più a lungo in auge, perché non si sono mai lasciati fagocitare dal mercato consumistico ed hanno sempre pensato più al futuro che al presente. (Vittorio Nocenzi)
  • La loro scelta di materiale aveva sempre molto a che vedere con il loro modo di pensare, tipicamente da "architetti"... Inizialmente, pensai perfino che fossero persone poco stimolanti... Ma la scelta del materiale era limitata dal fatto che io e Roger componevamo, e componevamo cose tra loro molto diverse, scrivevamo le nostre canzoni, le suonavamo... (Syd Barrett)
  • Se prendi LSD quello che provi dipende interamente da chi sei. La nostra musica può precipitarti nell'orrore urlante o gettarti nell'estasi delirante. Più spesso la seconda. Scopriamo che il nostro pubblico adesso smette di ballare. Cerchiamo di averli lì in piedi completamente rapiti, a bocca spalancata. (Roger Waters)
  • Molti giornalisti ci hanno pesantemente attaccato dicendo che i testi delle nostre canzoni sono letteralmente pessimi. Loro tendono a dimenticare che la maggior parte di coloro che acquistano dischi e che si interessano di musica non vantano tutti lauree in letteratura, e non leggono nemmeno molti libri... E così noi che scriviamo musica. È possibile che alcuni dei miei testi sono banali, perché io non sono nulla di speciale nel comporre. (Roger Waters)
  • Non ho problemi ad ammettere che Atom Heart Mother è stato fatto molto in fretta, in quanto subito dopo dovevamo partire per la tournée americana... Il disco poteva essere migliorato dal punto di vista tecnico, ma l'effetto c'è, e questo è l'importante. In particolare la suite è stata realizzata affrettatamente. Molti si spaventarono a sentirci insieme a un coro e a un'orchestra – ma per noi si trattò di un'esperienza importante. (Nick Mason)
  • Tutto il rock si può ridurre a Led Zeppelin e Pink Floyd. (Raul Montanari)

David Gilmour[modifica]

  • Ci stiamo comunque concentrando su un angolo visuale diverso da quello di Roger. Lui ama le parole, io la musica. I nostri momenti migliori sono stati quelli in cui siamo riusciti a equilibrare le due dimensioni, anche se spesso abbiamo dato troppa importanza alle parole come veicolo di contenuti.
  • Noi non abbiamo mai avuto un Roger Daltrey o un Mick Jagger. Tutto ciò che abbiamo avuto è stato un bassista che saltellava per il palco aggrottando la fronte e facendo facce...

Richard Wright[modifica]

  • Dopo aver finito "The Dark Side...", seduto nello studio di registrazione a sentire il prodotto finito per la prima volta, pensai: Questa è una grossa cosa. È un album veramente eccellente. Come mai continua a vendere e vendere, non lo so. È come se avesse toccato un nervo scoperto. Sembra che tutti stessero aspettando quest'album, o meglio, che qualcuno facesse un album come questo...
  • Sentivamo tutti che sarebbe andato bene almeno quanto gli altri album, ma The Dark Side of the Moon è addirittura arrivato al primo posto delle classifiche americane – e questo non ce lo saremmo mai immaginato. Forse era l'album più facile da vendere perché era anche quello più facile da ascoltare... Questo disco mi ha cambiato in molti sensi, perché ha portato un sacco di soldi, e ci si sente molto rassicurati quando si vende un disco per così tanto tempo... Ma non ho cambiato il mio atteggiamento rispetto alla musica.
  • Spesso prendiamo dei titoli che non hanno niente a che fare con le canzoni. Avremmo potuto chiamare le nostre canzoni "Numero Uno", "Numero Due", "Numero Tre", eccetera. Solo che le parole sono talvolta più interessanti e, come "Careful With That Axe, Eugene" ["Attenta con quell'ascia, Eugenia"], può creare una certa immagine stimolante...

Note[modifica]

  1. a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as Citato in Pink Floyd, Canzoni, traduzione di Lorenzo Ruggiero, Kaos Edizioni, Milano, 1992.
  2. a b c d Testo di Syd Barrett.
  3. Testo di Roger Waters.
  4. La Union Jack è la bandiera britannica.

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]


Pink Floyd
Syd Barrett · David Gilmour · Nick Mason · Roger Waters · Richard Wright