Polonia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla Polonia e sui polacchi.

  • E chi mi dice che la mia patria è
    campi, fossi, prati verdi,
    case e fiori, e villaggi – confessi
    che tutto ciò sono i suoi piedi
    (Cyprian Kamil Norwid)
  • Gli slavi si concedono volentieri, ma non si danno mai. E Chopin è più polacco della Polonia. (Louis Enault)
  • Infelice sì ma sventurata Polonia. (Gabrio Casati)
  • La Polonia è avversata da due gravi svantaggi naturali: da una parte la sua posizione geografica, che è quanto mai infelice; e dall'altra la contiguità con i suoi colleghi slavi di Russia. (Heindrik Willem van Loon)
  • Si leva un canto dalla folla, e pare la voce stessa della Polonia: un dolore dignitoso di gente usa da secoli ad essere schiacciata e a risorgere. Di gente che viene uccisa sempre e che non muore mai.
    Quando la targa d'oro si riabbassa, suona una fanfara che ha note piene di passione disperata e turba profondamente. "La fanfara ha stonato parecchio, oggi, perché mancavano i migliori elementi", spiega la guida.
    Ed è così, ed erano soltanto stonature quelle note piene di passione disperata. D'accordo. Ma chi ci crede?
    Ogni cosa in Polonia, ogni gesto, ogni accento, parla della passione polacca. (Giovannino Guareschi)
  • Se Chopin appartiene alla Polonia, la sua Patria l'ha offerto al mondo. (Nino Salvaneschi)

Altri progetti[modifica]