Preghiera

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Pregare)
Uomo in preghiera

Citazioni sulla preghiera.

Citazioni[modifica]

  • Ah ma «non so, chi se ne frega, non importa» sarà l'estrema preghiera umana. (Jack Kerouac)
  • Aiutiamoci a vicenda nella preghiera, così potremo un giorno trovarci riuniti in Paradiso. (Giuseppe Marello)
  • Che bella cosa pregare l'uno per l'altro, darsi appuntamento presso il buon Dio, dove non esiste più né distanza né separazione. (Elisabetta della Trinità)
  • Che cos'è la preghiera? La preghiera è un'ascensione dell'intelletto. (Fëdor Dostoevskij)
  • Chi prega è santo, ma chi fa, più santo. (Giovanni Pascoli)
  • Ciò che dovremmo chiedere quando preghiamo è di svegliarci prima di morire. La vita può piantarci in asso da un momento all'altro. Non accontentiamoci semplicemente di una buona circolazione sanguigna. (Tony Campolo)
  • Come le suore in atto di preghiera | premono tra palma e palma | l'immagine della Vergine Maria, | così porto nel mio cuore | un'oasi di luce, un'armonia, | di sorriso e di calma. (Nino Oxilia)
  • È meglio non caricarsi di tante preghiere e pratiche di devozione, e farne poche con amore e fedeltà, malgrado il mondo, il diavolo e la carne. (Louis Marie Grignion de Montfort)
  • È meglio, quando si prega, avere un cuore senza parole piuttosto che delle parole senza un cuore. (Mahatma Gandhi)
  • È scontato il fatto che la preghiera fa parte della vita e che rappresenta il punto più alto dell'esistenza. La preghiera è come il mare per il pesce: è la preghiera il mio mare. Preghiera come valore che fonda la mia stessa umanità; preghiera quale perla fra tutte le parole. No, nessuno può vivere senza pregare, neppure l'ateo, perché tutti hanno bisogno l'uno dell'altro. [...] È vero, la preghiera è il momento decisivo dell'esistenza. (David Maria Turoldo)
  • Esistere è la mia preghiera, come esisto è come prego. (Maurizio Maggiani)
  • I geni, nelle inaudite profondità dell'assurdo e della storia pura, situati per così dire al di sopra dei dogmi propongono le loro idee a Dio. La loro preghiera offre audacemente la discussione. La loro adorazione interroga. Questa è la religione diretta, piena d'ansietà e di responsabilità per chi ne tenta l'erta. (Victor Hugo)
  • I solitari si uniscono a Dio in ogni momento, per mezzo della preghiera. (Isacco di Ninive)
  • 'l padre della orazione è lo silenzio e la sua madre è la solitudine. (Girolamo Savonarola)
  • Il fervore non può nutrirsi della sola spiegazione. Nella vita di preghiera comune i gesti più spiegati non bastano a rompere gli automatismi. (Roger Schutz)
  • Il frutto del silenzio è la preghiera
    Il frutto della preghiera è la fede. (Madre Teresa di Calcutta)
  • Il libro di preghiera suppone un'assai scarsa religiosità in chi ne fa uso. Indica che il suo lettore non trova bastante calore nel suo cuore verso la divinità, per formare da sé la frase sincera della gratitudine, che le bellezze della circostante natura non bastano ad elevarne l'anima, che egli ripete non suoi sentimenti. Così, in un campo più vasto, si dica di chi ha bisogno di chiesa per adempiere il cosidetto dovere religioso e non gli par sufficiente la volta del cielo. (Carlo Dossi)
  • Il pregare è nella religione ciò che è il pensiero nella filosofia. Il senso religioso prega come l'organo del pensiero pensa. (Novalis)
  • Il religioso perfetto prega così bene che ignora di pregare. (Jacques Maritain)
  • Il tempo che do all'azione deve essere proporzionato su quello che do all'opus Dei, cioè all'orazione. (Papa Giovanni XXIII)
  • [La preghiera è] l'anima in parafrasi. (George Herbert)
  • L'attenzione assolutamente pura è preghiera. (Simone Weil)
  • L'ultima generazione rifiuta la preghiera, che considera un passatempo per i vecchi e gli oziosi. (Ester Dinacci)
  • La preghiera apre le porte della luce e la luce si rapprende sul volto degli oranti. (Ermes Ronchi)
  • La preghiera bussa, il digiuno ottiene, la misericordia riceve. (Pietro Crisologo)
  • La preghiera del mattino dell'uomo moderno è la lettura del giornale. Ci permette di situarci quotidianamente nel nostro mondo storico. (Georg Wilhelm Friedrich Hegel)
  • La preghiera è il canale dell'amore. (Karekin I)
  • La preghiera è il linguaggio della fede, non solo ma nel linguaggio della fede è anche la prefigurazione, l'anticipazione della vita. (Gianni Colzani)
  • La preghiera è il vincolo delle anime. (Elisabetta della Trinità)
  • La preghiera è l'esaudimento dell'attesa eterna dell'Amore, che si offre nel rispetto infinito della nostra libertà. (Maurice Zundel)
  • La preghiera è tanto migliore quanto più carichi d'amore sono gli sguardi dell'anima. (Charles de Foucauld)
  • La preghiera non ha solo un valore spirituale, ma anche un valore teologico, filosofico, apologetico, sociale; chi prega ha non solo un suo modo di credere, ma anche di pensare, di agire, di essere: chi non prega è dalla sponda opposta. (Agostino Trapè)
  • La preghiera, la preghiera più accetta è il tuo dolore. (Gerolamo Rovetta)
  • La preghiera non è un'interruzione delle cose da fare, ma, al contrario, si interrompe talvolta la preghiera per fare delle cose, e anche nelle altre opere è necessario custodire uno spirito orante. (Mauro Piacenza)
  • La preghiera richiede il tempo per ciò che essa deve fare con del tempo: essere grida, sguardo, energia, strumento in ogni attività in cui deve intervenire. (Madeleine Delbrel)
  • La preghiera stessa, se è priva dell'elemento comunità, è molto meno efficace di quanto potrebbe essere. (Basilio Magno)
  • Le preghiere, le invocazioni latine divenivano più forti al simbolizzato miracolo della transustanzazione, il ritorno del pane e del vino all'umiltà ed alla pazienza di Cristo. (Joseph Hergesheimer)
  • Lo stesso gesto di pregare ogni mattina introduce a una giornata più aperta allo sperare; che non è mai solo per noi stessi, ma anche per gli altri, e perfino per quelli che non conosciamo. (Eugenio Borgna)
  • Nella misura in cui la preghiera è autentica, essa ci indirizza verso una conoscenza di noi stessi che è indispensabile perché noi siamo nella verità davanti a Dio. (René Voillaume)
  • Nella preghiera avviene la conversione del cuore verso Colui che è sempre pronto a dare se noi siamo in grado di ricevere. (Agostino d'Ippona)
  • Non c'è nessun maestro umano nella preghiera, come non c'è maestro nell'amore. Ad ognuno spetta edificare la sua preghiera, come ad ognuno tocca tessere il suo amore. Nessuno lo farà al posto nostro, nessuno lo farà meglio di noi. (Ermes Ronchi)
  • Non preghiamo per far cambiare idea a Dio, ma per cambiare la nostra idea di Dio. (Timothy Radcliffe)
  • Non seppe mai per quanto tempo fosse rimasta lì sola, meditando, ma ad un tratto fu consapevole, per la prima volta dai tempi più lontani ai quali risalivano i suoi ricordi, della necessità di pregare, dell'anelito alla preghiera... una preghiera che sarebbe stata una supplica e un ringraziamento insieme.(Frances Parkinson Keyes)
  • Non sono solitamente un uomo che prega, ma se sei lassù, per favore salvami, Superman. (I Simpson)
  • O buon Gesù, quando orando [pregando] con li occhi chiusi, quasi mi volto a te, desiderosamente, tu mandi nel mio cuore una certa cosa e un certo contento che io medesimo non posso sapere quello che si sia. Io sento bene in me una saporosa dolcezza, la quale tutto mi contenta, e se io seguitassi insino alla sua perfezione in me, io non cercherei mai più altro. (Bernardo di Chiaravalle)
  • Padre, nella vita spirituale quale virtù richiede maggiore fatica?". Dice loro: "Perdonatemi, ma penso non vi sia fatica così grande come pregare Dio. Infatti, quando l'uomo vuole pregare, i nemici cercano di impedirlo, ben sapendo che da nulla sono così ostacolati come dalla preghiera. Qualsiasi opera l'uomo intraprenda, se persevera in essa, possederà la quiete. La preghiera invece richiede lotta fino all'ultimo respiro". (Agatone d'Egitto)
  • Pensare a Dio senza contemporaneamente amarlo non è fare orazione, è riflettere o meditare. (René Voillaume)
  • Per imparare a pregare, e nessuno di noi può dire di averlo imparato abbastanza, è molto utile contemplare l'esempio di un grande uomo di preghiera, ma è soprattutto necessario approfondire la teologia della preghiera. (Agostino Trapè)
  • Per quel che riguarda la preghiera nulla la impedisce: ognuno ha la possibilità di pregare, il ricco e il povero, l'uomo benestante e quello indigente, il forte e il debole, il sano e il malato, il virtuoso e il peccatore. (Serafino di Sarov)
  • Per stare in piedi occorre saper stare in ginocchio. (Oreste Benzi)
  • Per usare una parola, oggi di moda: chi prega ha una visione verticale della vita, chi non prega ha una visione soltanto orizzontale e perciò appiattita, incolore, instabile, oscura. (Agostino Trapè)
  • Pregare è aprire, nella trama del tempo, delle finestre su Dio. (Ermes Ronchi)
  • Pregare è la grande ricompensa dell'essere uomini. (Abraham Joshua Heschel)
  • Pregare è pensare al senso della vita. (Ludwig Wittgenstein)
  • Pregare non è essere intelligenti ma presenti. (Madeleine Delbrel)
  • Pregare per qualcosa o per qualcuno è una cosa molto, molto pericolosa. Si è sempre ascoltati. E mai nessuno sa veramente quello che sta chiedendo. (Louis de Wohl)
  • Pregare, pregare senza sosta, ecco ciò che devo fare. Gesù mi manda da sua madre ed è Lei che ha in mano la mia salvezza. (Jacques Fesch)
  • Pregare significa innanzitutto aderire alla volontà di Dio, dichiararsi servo di Dio: mettere in pratica il Vangelo, entrare nella logica del Vangelo. (Antonio Bello)
  • «Pregherò per te». Ho mai udito parola umana che giunga da più lontano? Giunge dalla confluenza di Dio e dell'uomo. Tu rispondi di me davanti a Colui che è tutto e che è anche me stesso. La preghiera per il prossimo è come un aspetto inverso del martirio: la preghiera fa dell'uomo che prega un testimonio, la cauzione di un altro uomo davanti a Dio. Sei più vicino a me di quanto lo sia io stesso, perché sei tra Dio e me. Sei come un baluardo innalzato contro la sua giustizia e un varco aperto sul suo amore. Nel cuore della dolce e mortale lotta tra l'uomo e la sua fonte, tu combatti al mio posto. Il tuo amore temerario si è infiltrato nella scissura stessa che mi separa dal centro, nel vuoto scavato dalla mia ribellione e dalla mia viltà. Tra quali pietre hai posto la tua anima! Sembri volgermi il dorso e invece il tuo volto è esposto, per me, ai colpi diretti, ai richiami dell'ignoto; non mi parli, ma parli di me al silenzio. Pregare per qualcuno è come aderire, al tempo stesso, a Dio e all'uomo, è come realizzare il perfetto equilibrio ha questi due amori. (Gustave Thibon)
  • Quando abbiamo da sopportare una grande prova, da affrontare un pericolo o una sofferenza, passiamo nella preghiera solitaria gli ultimi momenti, l'ultima ora che ce ne separa. (Charles de Foucauld)
  • Quando non c'è più speranza, "quando cessano gli aiuti e manca la consolazione", scopro che l'aiuto mi arriva, non so da dove. Le suppliche, l'adorazione, la preghiera non sono superstizioni; sono azioni più reali che il mangiare, il bere, il sedersi o il camminare. Non è esagerazione affermare che solo esse sono vere e tutto il resto è illusione. L'adorazione o la preghiera non sono semplici slanci di eloquenza; non sono omaggi superficiali, scaturiscono dal cuore, perciò, se il nostro spirito raggiunge quella purezza che lo rende "mondato da tutto salvo che dall'amore", se tutte le corde del nostro arco sono tese a dovere, esse "tremando si trasformano in musica e svaniscono". Alla preghiera non servono le parole; io non dubito minimamente che la preghiera sia un mezzo infallibile per liberare il cuore dalle passioni, ma dev'essere pronunciata con grande umiltà. (Mahatma Gandhi)
  • Se sperassi nella preghiera, chiederei di limitare le forme sulla terra, le voglie dell'uomo, l'evoluzione dell'uomo: chiederei di fermarci, così come siamo, capaci di amare e di vivere per il tempo di una vita, ora corta ora lunga, piena di aiuto, di compagnia. (Giorgio Saviane)
  • Talvolta Dio dice "no" alle nostre preghiere... ma è tutta un'apparenza. Quando lo fa, il suo "no" si trasforma in un torrente di grazie per qualcun altro, spesso per molti altri. Non c'è nulla al mondo di simile a una preghiera inesaudita. (Louis de Wohl)
  • Vivi considerando tutta la tua vita come una sola grande preghiera. (Origene di Alessandria)

Hans Urs von Balthasar[modifica]

  • Come può un bambino essere educato alla preghiera, a saper cogliere la presenza dell'Invisibile, se non attraverso il sacramento dell'amore visibile e sensibile?
  • La preghiera è un dialogo che la parola di Dio conduce e dove noi non possiamo essere che gli ascoltatori.
  • Nella preghiera e nella sofferenza, è la fonte di ogni attività ecclesiale; di conseguenza avviare ed incrementare l'azione cattolica significa prima di tutto incrementare ed estendere nella chiesa i centri di contemplazione.
  • Quanto più un essere umano impara veramente a pregare, tanto più profondamente capisce che tutto il suo balbettare con Dio non è che una risposta al discorso che Dio gli fa e che perciò vale anche l'altra cosa: che tra Dio e l'uomo ci si può intendere solo nella lingua di Dio.

Carlo Carretto[modifica]

  • Ci vuole davvero un po' di astuzia umana, quando si tratta di qualcosa di così importante com'è la preghiera.
  • Il grado della nostra fede è il grado della nostra preghiera; la forza della nostra speranza è la forza della nostra preghiera; il calore della nostra carità è il calore della nostra fede.
  • Io penso non esista al mondo una fatica così grande come una preghiera impegnata.

Giuseppe Benedetto Cottolengo[modifica]

  • La preghiera è il primo e più importante lavoro della Piccola Casa.
  • La preghiera non indebolisce ma da forza allo spirito.
  • La preghiera vi fa cari a Dio.
  • Nella Piccola Casa non si deve mai pregare per il pane materiale.
  • Una delle ruote maestre che fanno camminare la Piccola Casa è la preghiera, e non dobbiamo diminuirla neppure di una Ave Maria.

Gesù[modifica]

  • Pregate, per non entrare in tentazione.
  • Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà. Pregando poi, non sprecate parole come i pagani, i quali credono di venire ascoltati a forza di parole. Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate. (Discorso della Montagna)
  • Tutto quello che domandate nella preghiera, abbiate fede di averlo ottenuto e vi sarà accordato. Quando vi mettete a pregare, se avete qualcosa contro qualcuno, perdonate, perché anche il Padre vostro che è nei cieli perdoni a voi i vostri peccati.

Anselm Grün[modifica]

  • La preghiera non è un mezzo che l'uomo può utilizzare per il proprio interesse o per curiosità, per conoscere se stesso.
  • Nella preghiera per gli altri ci passa la voglia di dare tutta la colpa all'altro, anzi, ci renderemo sempre più conto che i colpevoli siamo noi se l'altro si comporta in modo tale che tutti lo scansano e lo giudicano.
  • Pregare per gli altri è perciò un metodo proficuo per conoscere se stessi.

Henri Nouwen[modifica]

  • Attraverso la preghiera possiamo far entrare nel nostro cuore il dolore e la sofferenza di tutti, tutti i loro conflitti e le loro angosce, tutti i loro tormenti e tutte le guerre, tutta la fame, la solitudine e la miseria, non per una qualche nostra grande capacità psicologica o emotiva, ma perché il cuore di Dio è diventato una cosa sola con il nostro.
  • Come posso pregare senza smettere, mentre sono occupato con molte altre cose? La risposta coinvolge il prossimo. Attraverso la mia carità, il mio prossimo diventa mio compagno nella mia preghiera e la trasforma in una preghiera incessante.
  • Il potere della preghiera del cuore consiste precisamente nel trasformare in preghiera tutto ciò che è nella nostra mente.
  • La disciplina della preghiera: la disciplina che ci aiuta a riportare sempre di nuovo Dio al centro della nostra vita.
  • La quieta, semplice ripetizione di un unica parola [nella preghiera] ci può aiutare a discendere con la mente nel cuore. Questa ripetizione non ha nulla a che fare con una formula magica. Non è destinata a gettare un sortilegio su Dio o a costringerlo ad ascoltarci. Al contrario, una parola o una frase ripetute frequentemente ci possono aiutare a concentrarci, ad avvicinarci al centro, a creare una quiete interiore e, quindi, ad ascoltare la voce di Dio.

Adrienne von Speyr[modifica]

  • Buona è la preghiera che penetra nell'orecchio di Dio, non la preghiera che, nella valutazione degli uomini, è ben espressa. Nelle orecchie di Dio un unico sospiro può valere più che non molti anni di bellissima preghiera.
  • La preghiera non è in primo luogo una parola rivolta dall'uomo a Dio, ma un dono che Dio ha fatto a noi uomini nella sua Parola.
  • Se preghiamo in autentico abbandono e nella verità, allora la nostra preghiera sarà già compiuta nell'istante in cui la rivolgiamo, diversamente forse da come ce lo aspettavamo, ma tuttavia realmente.
  • Una preghiera in cui l'uomo stesso gioca il suo ruolo principale può essere opaca.

Proverbi italiani[modifica]

  • Chi prega, ammaestra sé stesso e gli altri.
  • Della sera la preghiera sale al cielo più sincera.
  • Il lavorare senza pregare è una botte senza vino.
  • La breve orazione è quella che sale al cielo.
  • La preghiera dovrebbe essere la chiave di giorno e la serratura di notte.
  • La preghiera è come colui che la fa.
  • La preghiera è una chiave d'oro con cui apriamo lo scrigno di Dio.
  • La preghiera è una moneta che ha corso anche in cielo.
  • La preghiera egoistica è nemica di Dio.
  • La preghiera nella necessità è il rosso di sera di un miglior domani.
  • La preghiera sale in alto e l'esaudimento scende in basso.
  • La preghiera senza il lavoro è una zappa senza manico.
  • Lunga necessità e lunga preghiera stanno bene insieme.
  • Orazione di capezzale, non fa né ben né male.
  • Per una buona preghiera ci vuole coscienza netta, mani pure e cuor pio.
  • Perché a Dio piaccia la tua preghiera, deve essere breve, pura e sincera.
  • Più grande la necessità, più necessaria la preghiera.
  • Preghiera per forza non penetra in cielo.
  • Preghiera, fede, speranza e pazienza sono l'ornamento del cristiano.
  • Quando infuria la tempesta, fervida è la preghiera.
  • Quando si giungono le mani, si devono raccogliere anche i pensieri.
  • Se non prega il cuore, poco vale il pregare della bocca.
  • Senza la preghiera nulla si deve osare, e con la preghiera nulla paventare.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Altri progetti[modifica]