Prem Rawat

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Prem Rawat, 2007

Prem Pal Singh Rawat (1957 – vivente), pacifista, leader spirituale indiano.

  • La vita è un viaggio. Siamo passeggeri di un treno chiamato vita, e viviamo in un momento chiamato adesso. Il viaggio della vita è così bello da non aver bisogno di una destinazione. (articolo in The Time of India, 2004) Fonte ulteriore? Fonte ulteriore?
  • Abbiamo svenduto l'oggi in favore del domani. Abbiamo speso l'oggi pianificando il domani. E l'oggi è trascorso. Aspettiamo il domani. Andiamo a dormire attendendo il domani. Che non verrà mai. Perché verrà di nuovo l'oggi. Non verrà oggi, ma l'oggi comunque verrà. Perché il domani arriva sempre con le sembianze dell'oggi. (Senato della Repubblica, Sala Zuccari, 27 aprile 2007) Fonte ulteriore? Fonte ulteriore?
  • Se non ci è possibile conquistare la pace allora abbiamo un problema capitale. Vuol dire che non riusciamo a comprendere il significato della vita, cosa voglia dire esistere. (al teatro Rossetti di Trieste, 17 ottobre 2007) Fonte ulteriore? Fonte ulteriore?
  • Tutti parliamo di pace, ma ci sono moltissime interpretazioni sulla parola pace. La sete di pace è in noi, e sta a noi avere rispetto e comprensione di cosa significhi ogni momento in cui siamo vivi. Abbiamo svenduto la pace in nome del benessere, ma la formula giusta è sempre stata: 'prima la pace e poi il benessere'. (Senato della Repubblica, Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma, 27 aprile 2007) Fonte ulteriore? Fonte ulteriore?
  • Io ho questo sogno, che ogni civiltà, che tutte le persone del mondo vivano in pace. A coloro che mi dicono che forse è un ideale irraggiungibile. Io rispondo: "Se anche fosse così, è l'unico ideale che valga la pena perseguire". (all'Università di Salamanca, Spagna, 30 giugno 2003) Fonte ulteriore? Fonte ulteriore?

Altri progetti[modifica]