Probità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla probità.

Proverbi italiani[modifica]

  • A mani monde Dio dà da mangiare.
  • Al peso che si compra bisogna vendere.
  • Anche il sole passa sopra il fango e non s'imbratta.
  • Caro mi vendi e giusto mi misura.
  • Chi ben vive muore contento.
  • Chi fa bene per usanza, se non perde poco avanza.
  • Chi giustamente vive, non muore mai.
  • Chi vuole che il suo conto gli torni, faccia prima quello del compagno.
  • Col suo si salva l'onore, e con quel d'altri si perde.
  • Dei giudizi non mi curo, che le mie opere mi fan sicuro.
  • È meglio andare in paradiso stracciato, che all'inferno ricamato.
  • È meglio mendicare, che sulla forca sgambettare.
  • È meglio un soldo di buon acquisto che mille d'imbroglio.
  • Fidati, ma solo di chi ha scrupolosa probità.
  • L'oro non prende macchia.
  • La probità è l'unica moneta che abbia corso dappertutto.
  • Mano bianca è assai lavata.
  • Meglio diventar mori dal sole, che rossi dalla vergogna.
  • Misura e pesa e non avrai contesa.
  • Non si deve dar tanto a Pietro, che Paolo resti indietro.
  • Non v'è abilità senza probità.
  • Patti chiari e amicizia lunga.
  • Val più la lealtà che il denaro.
  • Vale più un pugno di buona vita, che un sacco di sapienza.
  • Valgon più due soldi guadagnati, che due milioni rubati.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903