Robert Charles Wilson

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Robert Charles Wilson (a destra) con un fan.

Robert Charles Wilson (1953 — vivente), scrittore canadese.

Incipit di Memorie di domani[modifica]

A causa dei fili mononucleari che s'intrecciavano in profondità nella sua corteccia cerebrale, a Raymond Keller i ricordi si presentavano in genere come profumi. Percepiva l'odore della polvere e del cemento, e nel giro di qualche secondo gli appariva alla mente l'immagine della periferia povera d'acqua nella quale aveva trascorso l'infanzia. Benzina, pensava, e si ritrovava nel garage unticcio di suo padre, a sollevare con le catene un antiquato motore a combustione interna.

Bibliografia[modifica]

  • Robert Charles Wilson, Memorie di domani, traduzione di Mara Arduini, Mondadori, 1989.

Altri progetti[modifica]