Samuel Nathaniel Behrman

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Samuel Nathaniel Behrman (1893 – 1973), scrittore, commediografo e sceneggiatore statunitense.

L'universo di Thornton Wilder[modifica]

Incipit[modifica]

Tredici anni fa, Thornton Wilder e io scoprimmo con piacere di essere stati invitati alla Casa Bianca per un pranzo in onore dell'allora ministro francese della cultura, André Malraux, e decidemmo subito di andarci insieme. Lui sarebbe passato a prendere me e mia moglie in albergo; in cambio io gli avrei fatto trovare pronto il suo cocktail preferito. Lo bevve di gusto e fece felice mia moglie, poco convinta dell'abito che indossava, dicendole che quel vestito gli ricordava il cigno nero della Tasmania ed era così aggrazziato che sembrava quasi danzare da solo. Illustrò il concetto con lunghi e lenti movimenti delle braccia e mia moglie ritrovò il suo buonumore.

Citazioni[modifica]

  • Il fatto è che Thornton Wilder non è solo un commediografo, un romanziere e un poeta, ma un uomo dagli interessi universali. Ha detto il regista Garson Kanin: «Quando mi chiedono che università ho frequentato, sono tentato di rispondere la "Thornton Wilder".»
  • The Bridge of San Luis Rey ha dato a Wilder la celebrità. Ma a differenza di certi scrittori, lui ha sempre evitato di isolarsi frequentando solo gente dell'ambiente letterario.
  • Ho riletto di recente tutte le commedie di Thornton Wilder. In ognuna si avverte il suo amore per l'umanità tra due individui. Wilder sa che l'oggetto del suo amore non è scevro di errori e di colpe, ma queste non fanno che intensificare la sua passione. È consapevole della crudeltà e delle ingiustizie del mondo, e tuttavia crede in un sostrato di umana bontà.

[Samuel Nathaniel Behrman, L'universo di Thornton Wilder, Selezione dal Reader's Digest, ottobre 1974]

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]