San Giovanni decollato

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

San Giovanni decollato

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

San Giovanni decollato

Paese Italia
Anno 1940
Genere commedia
Regia Amleto Palermi
Soggetto Nino Martoglio
Sceneggiatura Amleto Palermi, Aldo Vergano, Cesare Zavattini
Interpreti e personaggi

San Giovanni decollato, film italiano del 1940 con Totò, regia di Amleto Palermi.

Frasi[modifica]

  • Bazzecole, quisquilie, pinzillacchere. (Mastro Agostino)
  • Lo stomaco mi funziona benissimo: non ho appetito perché sono dissidente. (Mastro Agostino)
  • Non so leggere, ma intuisco. (Mastro Agostino)
  • Cresce e matura il grano, cresce la gioventù. Crescono piano piano i baffetti all'insù. Nasce così l'amore, se lo coltivi tu. Cresce come un bel fiore, ogni giorno di più. Ndirulella, ndirulella, cresci anche tu. Quando hai vent'anni, ti ci vuole la mogliera, per aumentare la famiglia di papà. Chi cerca trova, puoi trovare una pantera, ma se sai fare beeh, una pecora sarà. E gira e rigira amore ti sospira, vita se ne va. Non fare il pignuolo, poi rimani solo con le mani in man. Quando hai vent'anni ti ci vuole la mogliera, con il pelo viene il vizio ma lo sposalizio te lo leverà. (Mastro Agostino)

Dialoghi[modifica]

  • Giorgio Maria Santapola: Cantate, cantate pure! Lo sbaglio mio è stato di rivolgermi a un maleducato come voi!
    Mastro Agostino: Io son maleducato, ma lei è un facchino!
    Giorgio Maria Santapola: Maleducato! Dieci volte maleducato!
    Mastro Agostino: Facchino! Dieci volte facchino! Anzi, facchinissimo! [Attacca a sbraitare] Quando hai vent'anni, ti ci vuole la mogliera! Quando hai vent'anni, ti ci vuole la mogliera!

Altri progetti[modifica]