Sara Seale

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Sara Seale pseudonimo di Jane MacPherson (1932 – 1978), scrittrice britannica.

La casa nella brughiera[modifica]

Incipit[modifica]

Adam Chantry non si spiegava perché il parco dei divertimenti dovesse attirarlo. Si trattava di una pretenziosa accozzaglia di bancarelle e baracconi eretti provvisoriamente in un ampio terreno al termine della passeggiata. Un malinconico, sudicio Luna Park fatto più per respingere che per attirare.

Citazioni[modifica]

  • Le passioni violente è meglio che nascono all'improvviso oppure che non nascono per niente. (p. 21)
  • Gli istinti non tengono conto dei contratti o degli obblighi, se li tenti troppo. (p. p. 137)
  • Che cos'è la pazzia?... Soltanto una lieve mancanza di equilibrio rispetto agli altri. (p. 153)
  • Una pausa è sempre una saggia precauzione quando i nervi sono un po' logorati. Restare troppo a lungo confinati in un posto ci rende... eccessivamente fantasiosi, non è vero? (p. 158)

Bibliografia[modifica]

  • Sara Seale, La casa nella brughiera (Wintersbride), traduzione di Mariagrazia Bianchi, Fratelli Fabbri Editori, Milano 1974.

Altri progetti[modifica]