Saw VI - Credi in lui

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Saw VI
Credi in lui

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Saw VI

Paese USA
Anno 2009
Genere horror, thriller, splatter
Regia Kevin Greutert
Soggetto Patrick Melton, Marcus Dunstan
Sceneggiatura Patrick Melton, Marcus Dunstan
Produttore James Wan, Leigh Whannell, ,
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Saw VI – Credi in lui, film statunitense del 2009, regia di Kevin Greutert.

Frasi[modifica]

  • Salve William, qui dentro nella piattaforma dietro di me ci sono due tuoi collaboratori. Uno è il tuo archivista, un uomo giovane senza familiari in vita. L'altra, è una donna di mezz'età, malata di diabete come molti della sua famiglia. Secondo il tuo sistema, la tua segretaria è più anziana e più debole, di certo ha meno probabilità di sopravvivenza, ma tu sai il vuoto che lascerebbe nella sua famiglia, mentre il giovane Hallen scomparirebbe senza lasciare un segnale nel radar del mondo. Solo uno di loro potrà uscire da questa stanza e a deciderlo sarai soltanto tu. La morte di uno riuscirà a salvare la vita dell'altro. Come vedi non è facile trovarsi di fronte alla persona il cui sangue macchierà le tue mani. Inizia il gioco. (Jigsaw)
  • John ti ha lasciato solo cinque buste. La sesta era per me, è questa la volontà di John. (Jill a Hoffman dopo averlo intrappolato)
  • Solo quando vedi la morte in faccia, riesci a comprendere il vero valore della vita. (John)
  • Salve Tara, mi dispiace se ho sottoposto te e tuo figlio ad un simile trattamento, ma ti posso assicurare che c'è una ragione. L'uomo che hai di fronte ha appena compiuto dei sacrifici per salvare la vita di una persona amata, tuttavia quando ha avuto la possiibilità di salvare tuo marito si è tirato indietro. Ora lo stesso potere viene dato a te, concederai a quest'uomo la grazia di continuare a vivere? Oppure gli infliggerai la stessa sorte che lui ha inflitto a tuo marito? Vivere o morire a te la scelta. (John)
  • John è morto e il suo piano è quasi concluso. (Mark Hoffman)
  • Non sai mai cosa frulla nella testa di un essere umano. (Mark Hoffman)
  • Finché l'uomo non si trova davanti alla morte è impossibile sapere se possiede o no la dote necessaria per sopravvivere. (John)
  • Salve, voglio giocare ancora. I dispositivi che avete sulle braccia sono il simbolo delle catene con cui avete strozzato gli altri. Avete prestato soldi a gente di cui conoscevate i finanziamenti con un tasso di cambio che non avrebbe mai permesso loro di saldare il debito. Voi siete dei predatori, ma oggi diventerete la preda. Tra 60 secondi solo uno di voi verrà liberato dalle catene, ma il prezzo da pagare è il sacrificio finale: Il sacrificio della carne. Davanti a voi ci sono gli strumenti necessari per esportare questa carne, tuttavia solo uno di voi ce la farà: quello che avrà donato più carne, mentre il trapano sulla testa dell'altro procederà perforando il cranio. Chi sarà in grado di donare più carne per salvare la vita. A voi la scelta. (Jigsaw)
  • Oggi conoscerai le conseguenze di chi fa del male agli altri ingiustamente. (John)

Dialoghi[modifica]

  • John: Solo quando vedi la morte in faccia riesci a comprendere il vero valore della vita, è questa la mia terapia e ti ho portato la prova che funziona.
    Jill: Amanda?
    Amanda: Ciao, Jill.
    John: Jill, una volta tu mi hai detto che lei era un'anima persa e invece ce l'ha fatta, è pulita e sana.
    Amanda: Funziona, sì, lui mi ha salvata.
  • Pamela: La prego! Abbia pietà!!
    Tara: Perché, lui ha avuto pietà quando mio marito stava soffrendo?
  • John: Come scorri liscio sottolingua.
    William: Anche se la terapia funzionasse il cancro ritornerebbe, è una battaglia persa in partenza.
    John: Scorri ancora più liscio, vedi, tu credi che sarà la vita a pronunciare il giudizio finale su di te perché la morte non avrà diritto sulla tua anima. Ma commetti un grave errore.
  • Tara: Se io ti condanno non è perché non voglio perdonarti, io ti condanno perché non potrei mai perdonarmi di averti permesso di fare del male a qualcun altro.
    Pamela: La prego! No!
    Tara: Tu non ucciderai più nessuno! No, non riesco ad ucciderlo...
    Fred: Lo faccio io!
    Fred: Hai ucciso mio padre, figlio di puttana!
    [Fred attiva le siringe piene d'acido premendo la leva]
    Fred: Brucia all'inferno!
    [William muore dilaniato dalle siringhe piene d'acido]

Altri progetti[modifica]

La Saga di Saw
Saw - L'enigmista (2004) · Saw II - La soluzione dell'enigma (2005) · Saw III - L'enigma senza fine (2006) · Saw IV - Il gioco continua (2007) · Saw V - Non crederai ai tuoi occhi (2008) · Saw VI - Credi in lui (2009) · Saw 3D - Il capitolo finale (2010)