Sballato, gasato, completamente fuso

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Sballato, gasato, completamente fuso

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Sballato, gasato, completamente fuso
Paese Italia
Anno 1982
Genere commedia
Regia Steno
Soggetto Steno
Cesare Frugoni
Enrico Vanzina
Sceneggiatura Steno
Cesare Frugoni
Enrico Vanzina
Produttore Pio Angeletti
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sballato, gasato, completamente fuso, film italiano del 1982, diretto dal regista Steno.

Frasi[modifica]

  • Guarda tu, presempio: vedi come sei ridotto? Tu sei una schifezza: sembri uno zompi, uno dei morti che saltano. (Duccio)
  • Al paesello ci volevo tornare, ma ricco spietato, istesso del Conte di Montecristo: con una ragazza sfarzesca al fianco pe' fa' crepa' d'invidia quei fetenti degli indigeni del luogo. Invece mi tocca torna' con la coda tra le gambe, istesso di Lilli il vagabondo... (Duccio)

Dialoghi[modifica]

  • Patrizia: Senta, io ho una fretta pazzesca. Le ho detto "ambasciata americana", "Stati Uniti", via Veneto, va bene?
    Duccio: Ah, via Veneto! Quella di Fellino, La Dolce vita, il vitellone, la bella epòca, dove c'è la Mukberg che fa il bagno dentro la piscina di Trevo... capito, capito.

Altri progetti[modifica]