Sergio Cofferati

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Sergio Cofferati

Sergio Cofferati (1948 – vivente), politico italiano.

  • Io voglio essere capace di parlare a tutti. (da La Stampa, 11 gennaio 2003)
  • Bisogna essere rigorosissimi nel perseguire i reati, e altrettanto rigorosi nel non lasciare che i reati vengano strumentalizzati. (dal Corriere della sera, 22 giugno 2005)
  • Da Bologna (io) a Bologna (noi). (dai manifesti elettorali durante le elezioni comunali di Bologna del 2005)
  • Quella di Stefano Rodotà è una candidatura di alto profilo, in grado di rappresentare adeguatamente il Paese anche a livello europeo e internazionale. Il lavoro e i diritti che gli danno dignità, il valore della cittadinanza e i fondamenti della Costituzione sono da sempre parte rilevante della sua cultura. (con Marco Landini)[1]
  • Tex è una figura positiva: si schiera sempre con i più deboli ed è a favore delle minoranze. (citato in Tex: la leggenda, Mondadori, quarta di copertina)

Note[modifica]

  1. Citato in Fabrizio Barca, poi Landini e Cofferati: nuovo partito a sinistra nato da un tweet?, blitzquotidiano.it, 20 aprile 2013.

Altri progetti[modifica]