Società Sportiva Lazio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Sostenitori della Lazio

Citazioni sulla Società Sportiva Lazio.


  • Di Lazio ci si ammala inguaribilmente. (Giorgio Chinaglia)
  • Essere laziale è qualcosa di speciale, diverso dalla massa. È stato l'istinto a spingermi verso i colori biancocelesti e la passione per l'aquila, un animale affascinante, regale, fiero. (Paolo Di Canio)
  • La Lazio è un ente morale, molto di più rispetto ad una semplice società di calcio. (Giorgio Vaccaro)
  • Mi dimetto da Presidente, ma con il cuore dalla Lazio non mi dimetterò mai.[1] (Umberto Lenzini)
  • Nel 1999 abbiamo perso la Supercoppa Europea contro la Lazio che in quel momento era la migliore squadra al mondo ed è forse questo il ricordo più amaro. (Alex Ferguson)
  • Ricorderò sempre lo scudetto con la Lazio. Vincere il campionato in Italia se non sei Juventus, Milan o Inter non è facile. (Sven-Göran Eriksson)
  • Sono stato l'unico sindaco di Roma che non ha fatto mistero di essere tifoso della Lazio. Sono i colori più belli del mondo, è una passione insuperabile. (Francesco Rutelli)
  • Sto diventando ricco per comprarmi la Lazio. (Giorgio Chinaglia)
  • "Gli basta solo poter entrare e vedere quella bandiera che sventola, così mi ha detto Bob un giorno che ci ho parlato" (ignoto su Bob Lovati)
  • Sei stato uno delle prime persone della Lazio che ho conosciuto. Uno dei primi a stringermi la mano e a incoraggiarmi quando tutto andava storto. Uno sguardo che non dimenticherò mai, e che ho avuto l'onore di incrociare. Io, che in confronto a Te non sarò mai nessuno. Ciao Grande Bob, tuo Cristian. (Cristian Ledesma su Bob Lovati)
  • Sono andato negli spogliatoi della roma a dire vi aspetto fuori in campo...bisognava sbranarli, bisognava vincere, non il pareggio, non era possibile perdere contro la roma (Giorgio Chinaglia)
  • Quando arrivò la notizia dei nove punti di penalizzazione ci stavamo allenando, radunai la squadra a centrocampo e dissi poche semplici parole: "chi vuole rimanere resti, chi vuole può andar via". rimanemmo tutti (Eugenio Fascetti)
  • [appena terminata la finale di Coppa Italia vinta contro la roma] io ricordo che quando ero ragazzino, riflettendo sulla brevità della nostra vita pensavo, la vita deve essere vissuta per scrivere il proprio nome nella storia e non sapevo che 12 anni dopo avrei avuto questa possibilità, di scrivere per sempre il nome nella storia della Lazio" (Hernanes)
  • [appena terminata la finale di Coppa Italia vinta contro la roma] mi sono trovato lì, al momento giusto... è una cosa bellissima (Senad Luilic)

Altri progetti[modifica]