Società di massa

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla società di massa.

  • La società di massa costituisce il punto di arrivo del processo di modernizzazione: di affrancamento dell'individuo, di ogni individuo (e non più solo dell'individuo superiore, aristocratico, idealizzato dagli illuministi e dai romantici) dai legami ascrittivi, e quindi da un destino all'orizzonte circoscritto, predeterminato. (Massimo Corsale)
  • La società di massa, pur essendo costituita da individui insofferenti di legami sociali, non è incompatibile col pluralismo: anzi ne ha bisogno proprio per articolarsi e funzionare. E questo contraddice la tesi proclamata da Baudrillard, per il quale la società di massa rappresenta l'implosione del sociale e sfugge a ogni analisi sociologica. (Massimo Corsale)
  • La società di massa si vede ad occhio nudo e si sperimenta nella vita quotidiana: le strade sono affollate, così come i mezzi di trasporto, le spiagge, i locali pubblici e via discorrendo. La nostra vita quotidiana si svolge immersa nella massa, ed è sempre più pesantemente condizionata da quest'ultima. La massa non è dunque un concetto astratto di cui si occupino specialisti di saperi esoterici, bensì una realtà esperita quotidianamente, spesso dolorosamente, sempre faticosamente, dall'uomo della strada. (Massimo Corsale)
  • La società di massa, volere o no, è quella che rende possibile pensare il self-achievement e la capacità di raggiungere degli scopi. (Massimo Corsale)
  • Weber aveva intuito che nelle società di massa avrebbe pesato l'alleanza tra leader carismatico e classe politica in grado di irradiarne la forza nel territorio. (Gaetano Quagliariello)