Spazio (fisica)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Il pianeta Terra visto da Marte

Citazioni sullo spazio inteso come entità fisica.

  • D'ora in poi lo spazio di per se stesso e il tempo di per se stesso sono condannati a svanire in pure ombre, e solo una specie di unione tra i due concetti conserverà una realtà indipendente. (Hermann Minkowski)
  • In righe li torchio i torrenti molesti, | e quelli smagrati li penso a fil di piano; | la superficie idolatro, lo spazio detesto, | è sacra la superficie, lo spazio è profano. (Ferdinand Hardekopf)
  • L'energia e lo spazio: due espressioni e due diversi modi di considerare la stessa cosa. (Friedrich Nietzsche)
  • La casamatta inconcepibilmente vasta sarebbe uno stabbio?! Una gabbia?!
    Il concetto di limitazione dello spazio mi mette un vero orgasmo che aumenta fino alla frenesia. Aria, aria... Mi sento soffocare. Ho scoperto che lo spazio in cui mi trovo non può misurar più di due metri quadrati. (Theodor Kröger)
  • Lo spazio è la prigionia del corpo, il tempo è quella dello spirito. (Carlo Maria Franzero)
  • Lo spazio non esiste più. (Manifesti futuristi)
  • Per l'uomo tribale, lo spazio era il mistero incontrollabile. Per l'uomo tecnologico, è il tempo a occupare lo stesso ruolo. (Marshall McLuhan)
  • Sia chiaro che lo spazio non è altro che un modo di particolarizzare che non ha esistenza reale di per se stesso. [...] Lo spazio esiste sono in relazione alla nostra coscienza che particolarizza. (Aśvaghoṣa)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]