Spyro the Dragon

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Spyro the Dragon, serie di videogiochi platform sviluppati dalla Insomniac Games, poi dalla Vivendi Games, a partire dal 1998.

The Legend of Spyro: Dawn of The Dragon[modifica]

  • Allora, giovane drago, dove sei finito? (Ignitus)
  • Il tuo destino è distruggere il mondo, e non puoi fare niente per cambiarlo. (Malefor)
  • Non tu... la femmina. Sì, tu sei il drago nero, Cinerea; non è così? (Eremita)
  • Sii prudente Sparx. (Spyro)
  • Ehi, mi conosci. Sono il re dei prudenti. (Sparx)
  • Tu, sei un raro drago viola, Spyro e possiedi qualità che gli altri draghi non hanno. (Aedo)
  • Reagisci! Perché non reagisci Spyro? (Cinerea)
  • Modestamente... (Cinerea)
  • Resisti! Ti tirerò fuori di lì! (Volter)
  • Resisti Spyro! (Terrador)
  • Spyro, via di lì! (Cyril)
  • Giovane drago, tu hai fatto molto più di ciò che ci si potesse aspettare da un drago della tua età. (Ignitus)
  • Cinerea, io sono destinato a distruggere il mondo, ma io non voglio che questo accada, e non accadrà. (Spyro)
  • Spyro, quando un drago muore, non lascia veramente questo mondo; la sua anima vivrà per sempre sulla Terra. (Ignitus)
  • Ti amo! (Cinerea)
  • Ho controllato questo libro più volte, ma non c'è traccia di Spyro. (Aedo)


Le citazioni sono state tratte dalle cut-scene dei videogiochi, quindi gli autori delle citazioni sono gli ideatori dei rispettivi videogiochi.

Altri progetti[modifica]