Superman

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Superman, personaggio dei fumetti della DC Comics, creato da Jerry Siegel e Joe Shuster nel 1938.

Citazioni di Superman[modifica]

  • Come ho detto, so di non poter salvare tutti, ma so anche cosa... cosa Superman... l'idea di Superman significa per così tante persone... Io sono l'uomo che arriva dal cielo e aiuta la gente. Se ci sono io, tutto andrà bene. E tutti... tutti ne sono convinti. Tutti sanno di Superman. [...] Bè comunque. Quello... lo sguardo di quell'uomo... eccolo là, il ragazzone americano. Allevato con la bandiera, la storia, la torta di mele della mamma... addestrato prima da aviatore e poi da astronauta, il massimo grado di impegno umano, e sta per compiersi ciò che il suo paese gli ha promesso -- e porta con sé tutto ciò in cui crede. Le cose di cui è certo: gli spari uditi nel mondo, Forte Alamo, l'ultima battaglia di Custer, alcuni marines che alzano la bandiera a Iwo Jima... l'America, il più grande paese della terra di Dio... e Superman... se c'è Superman a salvarlo, non deve temere. Ho paura di questa cosa che tutti credono, la verità inattaccabile. "No, non può essere ovunque, ma se interverrà per me, io sarò al sicuro." (Hitman)
  • [Su Lois Lane] È insopportabile. È maleducata e prepotente. Non la voglio intorno! (Smallville)
  • Heylà! Non funziona l'ascensore? [a un rapinatore che si sta arrampicando su un grattacielo con delle ventose] (Superman)
  • Insieme possiamo difendere il nostro pianeta da qualunque minaccia futura e presente e, penso, che unendoci come squadra [la JLA] potremmo difendere e rappresentare gli ideali della libertà e della giustizia. (Justice League Unlimited)
  • Spero che questo piccolo incidente non le abbia fatto passare la voglia di volare! Statisticamente parlando, è ancora il mezzo più sicuro per viaggiare, lo sapeva? [dopo aver sventato un incidente aereo] (Superman)
  • Tu hai scritto che il mondo non ha bisogno di un salvatore, ma ogni giorno sento qualcuno che lo invoca... (Superman Returns)

Citazioni su Superman[modifica]

Frasi[modifica]

  • [Guardando Superman con i poteri energetici] A me sembra un travestito... Poi che facciamo, cambiamo la bandiera? E come no! Mettici altre due strisce e gli smile al posto delle stelle. (Hitman)
  • Clark ad un appuntamento al buio? È come filmare un incidente fra treni! (Oliver Queen, Smallville)
  • Clark Kent la mattina lavora in televisione? Non vedo l'ora di vederlo mentre dà ricette. (Oliver Queen, Smallville)
  • Clive Barker ha detto: "Superman è dopotutto una forma di vita aliena, è semplicemente il volto accettabile di entità che ci invadono." (Criminal Minds)
  • Come sai, io sono un grande appassionato di fumetti, soprattutto di quelli sui supereroi. Trovo che tutta la filosofia che circonda i supereroi sia affascinante. Prendi il mio supereroe preferito: Superman. Non un grandissimo fumetto, la sua grafica è mediocre. Ma la filosofia, la filosofia non è soltanto eccelsa, è unica! [...] Dunque, l'elemento fondamentale della filosofia dei supereroi è che abbiamo un supereroe e un suo alter-ego: Batman è di fatto Bruce Waine, l'Uomo Ragno è di fatto Peter Parker. Quando quel personaggio si sveglia al mattino è Peter Parker, deve mettersi un costume per diventare l'Uomo Ragno. Ed è questa caratteristica che fa di Superman l'unico nel suo genere: Superman non diventa Superman, lui è nato Superman, quando Superman si sveglia al mattino è Superman, il suo alter-ego è Clark Kent. Quella tuta con la grande "S" rossa è la coperta che lo avvolgeva da bambino quando i Kent lo trovarono, sono quelli i suoi vestiti; quello che indossa come Kent, gli occhiali, l'abito da lavoro, quello è il suo costume, è il costume che Superman indossa per mimetizzarsi tra noi. Clark Kent è il modo in cui Superman ci vede; e quali sono le caratteristiche di Clark Kent?! È debole, non crede in sé stesso ed è un vigliacco. Clark Kent rappresenta la critica di Superman alla razza umana. Più o meno come Beatrix Kiddo è la moglie di Tommy Plympton. (Kill Bill vol. 2)
  • Ma tu, Superman. Tu gli hai mostrato come si fa. Sei il classico emigrante che viene negli States e si mescola al meltin' pot. È come se dicessi -- okay, sono di Krypton o di dove, ma questo è il passato. Sto ricominciando qui. Sono americano. Posso aiutarvi? (Hitman)
  • Non sono solitamente un uomo che prega, ma se sei lassù, per favore salvami, Superman. (I Simpson)
  • Superman finge. (Verdena)

Dialoghi[modifica]

  • Jeff: E puoi saltare un grosso edificio in un solo balzo?
    Melvin: Perché diavolo dovrei fare una cosa simile?!? Non c'è molta richiesta per quello!
    Jeff: Superman lo fa.
    Melvin: Tsk... Esibizionista! Poteva evitare tutto quel casino e girare attorno a quella ca**o di roba!
    [...]
    Jeff: Allora che ne dici di questo, ti cambi in una cabina telefonica come Superman?
    Melvin: ...Cosa?!
    Jeff: Superman fa pure questo.
    Melvin: Ha un bel po' di problemi, vero? (Spark of Insanity)
  • Jimmy: Ho avuto un'idea. Lois e Clark.
    Chloe: Come? Lois con Clark?
    Jimmy: Secondo me insieme sono una bomba!
    Chloe: Lei è nitroglicerina e lui perossido. E io non ti consiglio di provare a unirli. (Smallville)
  • Lara Lor-Van: Sarà un emarginato... Un mostro... Lo uccideranno.
    Jor-El: Come? Sarà un Dio per loro. (L'uomo d'acciaio)

Fumetti[modifica]

Film[modifica]

Serie televisive[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]

Superman
Film: Superman · Superman II · Superman III · Superman IV · Superman Returns · L'uomo d'acciaio
Serie televisive: Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman (1993) · Le avventure di Superman (1996) · Justice League Unlimited (2001) · Smallville (2001)
Personaggi: Lois Lane · Lex Luthor · Supergirl