Terminator 3 - Le macchine ribelli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Terminator 3: Le macchine ribelli)

Terminator 3: Le macchine ribelli

Immagine I'll be back.jpg.
Titolo originale Terminator 3: Rise of the Machines
Paese Usa
Anno 2003
Genere Fantascienza, azione
Regia Jonathan Mostow
Soggetto John Brancato, Michael Ferris
Sceneggiatura John Brancato, Michael Ferris
Attori
Doppiatori italiani

Terminator 3: Le macchine ribelli, film statunitense del 2003 con Arnold Schwarzenegger, regia di Jonathan Mostow.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Il futuro non è scritto. L'unico destino è quello che ci creiamo con le nostre mani. (John Connor)
  • Sento il peso di un futuro che mi perseguita. Un futuro che non voglio. (John Connor)
  • Carina questa macchina! (T-X)
  • Come odio le macchine! (Kate) [Riferendosi ad un lettore di codici in un negozio]
  • [T-X] È una macchina per uccidere più che efficace. (Terminator)
  • [Dopo aver buttato dal finestrino una pila che esplodendo ha creato un enorme fungo di fuoco] Una volta dannegiate le pile all'idrogeno diventano instabili. (Terminator)
  • Parla con questa! (Terminator) [Mostrando la mano al proprietario del negozio, il quale lo richiamava per dirgli di pagare i prodotti scelti]
  • L'ira è più utile della disperazione. (Terminator)
  • Necessita nuovo veicolo. (Terminator) [Guidando il carro funebre praticamente distrutto dopo essere passato sotto a un camion]
  • La tua confusione non è razionale. È un esemplare femminile in età riproduttiva. (Terminator) [Cercando di dare una risposta ai dubbi di John in merito alla sua possibile relazione futura con Kate]
  • Devi schiattare, brutta puttana! (Kate) [Rivolta alla T-X]
  • Il desiderio è irrilevante. Io sono una macchina. (Terminator)
  • Tu sei terminata! (Terminator) [Appena prima di distruggere il T-X]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Terminator: John Connor: è arrivata l'ora.
    John Connor: Sei qui per uccidermi?
    Terminator: No. Tu devi vivere!
  • John Connor: Nemmeno ti ricordi di me? Sarah Connor. Che fece saltare la Cyberdyne. "Hasta la vista, baby". Non ti ricorda niente?
    Terminator: Quello era un altro T-101.
    John Connor: Ma come sarebbe, uscite da una linea di montaggio?
    Terminator: Sì, esatto.
    John Connor: Ah, bene, così adesso ti devo insegnare tutto quanto daccapo!
  • Terminator: Katherine Brewster, hai subìto qualche danno?
    Kate: Vaffanculo, brutto stronzo!
    Terminator: Non sono programmato a tal fine.
  • John Connor: Mi stai prendendo per il culo!
    Terminator: No, non sono attrezzato per questo.
  • John Connor: Non sono io quello che vuoi, stai solo sprecando tempo!
    Terminator: Inesatto! John Connor guida la resistenza fino alla vittoria.
    John Connor: Come?! Perché, perché proprio io?!
    Terminator: Tu sei John Connor.
    John Connor: Cazzo! Mia madre mi ha imbottito di queste stronzate fin dalla culla! E guardami, io non sono un capo, non lo sono mai stato!
    Terminator: [Afferra Connor per il collo e lo solleva] Hai ragione. Non sei quello che voglio. Sto solo sprecando tempo.
    John Connor: Vaffanculo.... fottutissima macchina!
    Terminator: [Lo lascia andare] Meglio.
    John Connor: Allora l'hai fatto apposta!
    Terminator: L'ira è più utile della disperazione.
    John Connor: Come?!
    Terminator: Nozioni di psicologia, è un mio programma ausiliario.
  • Kate: Grazie per quello che fai.
    Terminator: La tua gratitudine non è richiesta. Sono stato programmato per eseguire i tuoi comandi.

Explicit[modifica]

  • Avrei dovuto capire che il nostro destino non era mai stato quello di fermare il Giorno del Giudizio, ma semplicemente di sopravvivere ad esso. Insieme. Terminator lo sapeva, aveva cercato di dircelo, ma il mio subcosciente non lo voleva sentire. Forse il futuro è già scritto, io non lo so. So solo quello che mi ha insegnato Terminator: mai rinunciare alla lotta. E mai rinuncerò. La battaglia è appena cominciata. (John Connor)

Altri progetti[modifica]

Terminator
Terminator · Terminator 2 - Il giorno del giudizio · Terminator 3 - Le macchine ribelli · Terminator Salvation