The Beach

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

The Beach

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Beach

Lingua originale inglese
Paese Usa, Regno Unito
Anno 2000
Genere drammatico, avventura
Regia Danny Boyle
Soggetto Alex Garland (romanzo)
Sceneggiatura John Hodge
Produttore Andrew Macdonald
Interpreti e personaggi

The Beach, film anglo-statunitense del 2000 con Leonardo DiCaprio, regia di Danny Boyle.

Frasi[modifica]

  • Per quanto riguarda il viaggiare da solo, sbattitene. Se è così che deve essere... e allora così sarà! (Richard)
  • ...ma stordito dalle nebbie dell'infatuazione quella diventa la cosa che cercavi da anni. (Richard)
  • Il desiderio è desiderio. Ovunque. Il sole non lo scolorirà né la marea se lo porterà via. (Richard)
  • ...ed io? io credo ancora nel paradiso, ma almeno adesso so che non è un posto da cercare fuori. Perché non è dove vai, lo trovi dentro, quando senti per un momento di far parte di qualcosa... e se lo trovi, quel momento, dura per sempre. (Richard)
  • Tu speri, tu sogni... non pensi mai che ti possa capitare una di quelle cose che capitano nei film... e invece, quando poi succede, vorresti viverla in modo diverso, più viscerale... (Richard)
  • Scoprii che l'amore, come il dolore, tende a svanire, e può essere rimpiazzato con qualcosa di più eccitante... (Richard)
  • Eravamo tutti dei fottuti parassiti. Bastardi, cancri, bastardi. (Daffy)
  • Sono nella tua testa Daffy. (Richard)
  • Senza offesa... Ti sei bevuto il cervello? (Richard)
  • Mai rifiutare un invito, mai scartare a priori quello che non conosci, mai mancare di cortesia e mai trattenersi più del necessario. Tenete la mente bene aperta, fatevi succhiare dall'esperienza vissuta e, se fa male, ne è valsa comunque la pena. (Richard)
  • La fregatura è che tutti hanno avuto la stessa idea.. Si viaggia migliaia di miglia per poi guardare la tv e alloggiare in un posto che ha gli stessi comfort di casa nostra. Dovete chiedervi: tutto questo a che serve? (Richard)
  • Quando prendi una sbandata per qualcuno, trovi sempre una buona ragione per pensare che quella sia la persona giusta per te, anzi, non serve che sia buona la ragione.. Come scattare foto di un cielo notturno, ad esempio. Ora, se ci pensi un attimo, quella è un'abitudine stupida, un'abitudine bestia che ti fa troncare subito, ma, stordito dalle nebbie dell'infatuazione, quella diventa la cosa che cercavi da anni. (Richard)
  • ..Insomma ci sono infiniti mondi lì fuori, sai? Dove qualunque cosa vuoi che accada, accade. (Richard)
  • Ti rendi conto che nell'infinito dello spazio, probabilmente lì fuori c'è un pianeta proprio come questo dove un'altra te, sta a sua volta fotografando verso di noi, voglio dire, in pratica stai fotografando te stessa in un mondo parallelo, insomma ci sono infiniti mondi là fuori, dove qualunque cosa vuoi che accada, accade... (Richard)
  • Ero proprio come tutti gli altri, spaventato a morte dal grande salto nell'ignoto e un disperato bisogno di portare un pezzettino di casa con me. (Richard)

Altri progetti[modifica]