The O.C. (seconda stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

1leftarrow.pngVoce principale: The O.C..

The O.C., seconda stagione.

Episodio 20,O.C Confidential

Frasi[modifica]

Episodio 20, O.C Confidential

  • [Mangiando la colazione preparata da Sandy] Caleb: Non voglio approfittare di Sandy, prima di servirmi questa roba era l'essere più simile a un amico che avessi in città.
  • [Parlando con Caleb] Sandy: Perché non vieni a cena da noi? Non cucinerò, promesso. Però, se Kirsten vuole fartela pagare, potrebbe cucinare lei!
  • [Sandy incontra Caleb, che l'aveva mandato a cercare una segretaria morta da anni] Sandy: Ho provato a chiamare Phillis, però... la mia medium è in vacanza!
  • [Julie Cooper è distesa sensualmente sul letto] Caleb: Cos'è questo, uno dei set di uno dei tuoi film?

Episodio 1, Distanti[modifica]

  • [Sandy e Kirsten in cucina, durante i lavori. Sandy tenta di ricevere risposta dalla moglie, che lo ignora]
    Sandy: C'è un po' di caffè?
    [Kirsten gli porge il bollitore vuoto]
    Sandy: Giuro che non vedo l'ora di andare in tribunale, ho l'udienza preliminare di un'avvincente causa in cui il padrone di uno yacht contesta a un altro padrone di yacht di violare il rispetto della quiete pubblica nella riserva marina di Crystal Cope.
    [Kirsten lo ignora]
    Sandy: Burro scotch asino il puzzle lampada grosso topo stetoscopio.
    Kirsten: So che stai facendo quel gioco in cui credi che non ti ascolti e cominci a dire parole a casaccio per controllare se è vero.
    Sandy: Ah, allora ascoltavi!
    Kirsten: No.
  • Caleb: Hai mai sentito uno strano click al telefono? Quando provo a chiamare sono sicuro di sentire qualcosa.
    Julie: Signor Nixon, la paranoia galoppa!
  • [Kirsten tenta di convincere Seth a tornare a casa]
    Kirsten: Seth Exechiel!
    Seth: Guarda che minacciarmi con il mio secondo nome non migliora i rapporti!
  • Julie: È tutta l'estate che m'ignori, facendo finta che non esistessi.
    Marissa: Magari!
    Julie: Che cos'hai detto???... Perché ti stai comportando così? Tesoro, se c'è qualcosa che non va dimmelo...
    Marissa: Vuoi sapere cosa mi fa star male? Eh? Vuoi sapere cosa mi passa per la testa?
    Julie: Sì...
    [Marissa urla, si dispera e getta la sdraio in piscina]
  • [Summer arriva a casa Cohen con una scatola con i ricordi di Seth]
    Summer: Sono qui per dimenticare Seth.
    Kirsten: In che modo?
    Summer: Vede, la mia terapista dice che la cosa migliore per voltare pagina è liberarmi in fretta di tutti i ricordi materiali di Seth. Devo togliere di mezzo la sua roba.
    Kirsten: Ho capito, certo.
    Summer: È fermamente convinta che questa è l'unica via per farmi vibrare di nuovo ad alte frequenze.
  • [Ryan riceve una chiamata di Theresa mentre è a casa di Luke, con Seth]
    Ryan: Pronto.
    Theresa: Sono io.
    Ryan: Ciao. Che succede?
    Theresa: Sono stata dal dottore, per il controllo periodico. E non ha trovato il battito fetale. Ho perso il bambino, Ryan. Dicono che succede nei primi mesi di gravidanza.
    Ryan: Ok. Torno subito. Prendo il primo volo che trovo e..Arrivo subito.
    Theresa: No. È inutile. Insomma, questo è un segno del destino. Almeno io la vedo così. Ryan tu non stai bene con me, non è la vita che volevi. Ti sei trasferito qui soltanto per il bambino, e adesso il bambino non c'è più.
    Ryan: Non vuoi che torni a casa?
    Theresa: Non è questa casa tua.
  • Ryan: Toglimi una curiosità. Come sei arrivato a Portland col catamarano?
    Seth: Ok, siediti ragazzo mio. È stato un viaggio lungo e difficile, e sinceramente non ho intenzione di nascondere i dettagli...
    Ryan: Troppo buono!
    Seth: ..A un amico. Allora! Ho fatto rotta su Catalina, poi sono arrivato a Santa Barbara. A Santa Barbara ho finito le merendine... E me la sono fatta sotto! Ho venduto la barca e ho preso un pullman per Portland.
    Ryan: Un pullman...?
    Seth: Sì, ma ti assicuro che non è stato uno scherzo. Hai mai fatto un viaggio del genere? Non è per deboli di cuore!
    Ryan:...Non posso credere che hai preso un pullman!
    Seth: Ma quando lo raccontiamo a scuola, sarebbe meglio inventarci una storia più roccambolesca.
    Ryan: No no no, il pulllman affascina, in fondo!

Episodio 2, Come eravamo[modifica]

  • [Parlando di Summer e delle sue minacce a Seth per via della sua fuga da Newport]
    Ryan: È storia vecchia, l'avrà dimenticata!
    Seth: Perdonami, dimenticata?
    Ryan: Archiviata è meglio?
    Seth: Archiviata dici? Perché? Magari perché per lei non conto più niente?
    Ryan: Ci ragionerò su in silenzio, per conto mio.
  • [Seth, Summer, Ryan e Marissa si rivedono per la prima volta]
    Seth: La miseria...
    Summer: La miseria...
    Ryan: La miseria...
    Marissa: La miseria!
  • Hailey: Vuoi farmi sbronzare?
    Jimmy: No, mi piacerebbe prolungare l'ultima sbronza!
  • [Marissa urla al giardiniere di spostare il suo furgoncino] Summer: Non trattarlo così, hai visto che fisico?
    Marissa: Da giardiniere.
    Summer: Beh, digli che può bloccarmi la macchina quando vuole!
  • [Seth si sta arrampicando sul bancone degli hot-dog]Summer: Cohen! Che stai facendo?
    Seth: ...Niente! Perché?
    Summer: Ti diverte cavalcare il bancone degli hot-dog?!
    Seth: Abbastanza. È già un bella fortuna che non sia un carretto, d'altronde lo sai che adoro salire sui banconi per te, fa poca differenze che siano degli hot-dog o di un bar...
    Summer: No!
    Seth: Perché Summer Roberts...
    Summer: Non azzardarti, Cohen!
    Seth: ...io ti amo da morire!
    Zach: Che hai detto?!
    Seth: Ehi, chi si vede!
    Summer: Non farci caso, è schizzato perso. Legge una valanga di fumetti!
    Zach: Se è per questo anch'io...
    Summer: Ma va?!
  • [ La macchina di Summer e Zach quasi investe Seth]
    Summer: Cohen! Come stai? Sei tutto intero?
    Seth: Sì, ha frenato...
    [ Lei lo colpisce]Summer: Deficente! Ma come ti è saltato in testa?! Non sei un eroe dei tuoi fumetti, potevi restarci secco!
  • Kirsten: La scuola?
    Seth: Alla grande, non ci torno più.
    Sandy: Ah, musica per le orecchie di un genitore!
    Seth: Lo so, Ryan ha mollato Marissa, di nuovo.
    Ryan: Summer ha mollato Seth, di nuovo.
    Seth: Senza Zach il club farà schifo, di nuovo.
  • [Parlando di Zack] Seth: È fin troppo chiaro che è la versione stereotipata, affascinante, spavalda, atletica, decisamente antinevrotica, protestante e serena di me.

Episodio 3, La solitudine[modifica]

  • Seth: Hai notato il mio nuovo look? Il taglio di capelli.
    Ryan: Hai letto il giornale? Tuo nonno è nei guai fin sopra i capelli.
    Seth: Sì, lo so, stavolta non ha scampo. I barbieri dell'Oregon sono peggio dei macellai, sembro sproporzionato. Questo specchio fa schifo!
    Ryan: Caleb a tutta pagina, prigione...
    Seth: Già visto. C'ero anch'io nella foto e m'hanno tagliato... Sarà per i capelli.
    Ryan: Ti vedo sconvolto!
    Seth: Non è così grave, ricresceranno...
    Ryan: Parlo di Caleb...
  • [Seth parla dei suoi guai all'infinito con Ryan]
    Ryan: Scusami Seth, so che sei incartato e mi piacerebbe rianalizzare la serata al microscopio per la trentesima volta, ma è tardi.
    Seth: Perché?
    Ryan: Devo finire il compito di fisica con una mia compagna.
    Seth: Di sabato?!? Non esiste, devo parlarti di me almeno per altre 5 ore!
    Ryan: Resisti, torno presto! [Seth si butta sul letto con evidente autocommiserazione]
  • Ryan: Parli così tanto che è quasi impossibile...
    [Seth lo interrompe e Ryan finisce a bassa voce con "...finire una frase."]
  • [Lindsay parcheggia la sua macchina davanti alla scuola e si rivolge a due ragazze che passano lì davanti] Lindsay: Scusatemi, oggi è il mio primo giorno, posso lasciare la macchina qui?
    Ragazze: Certo, se non t'imbarazza!
  • [Julie torna dal Montage dopo aver sentito dell'arresto di Caleb, che si trova in salotto con Kirsten e Sady] Kirsten: Vi lasciamo soli!
    Sandy: Io mi stavo divertendo...
  • Summer [Stupita]: Tu leggi i quotidiani?
    Zack: Sì, ma solo LA Times, NewYork Times, Orange County Register e WallStreet Journal.
    [Attimo di silenzio.]
    Zack [Sorride]: Mi sa tanto che la nostra storia finisce qui!
  • [Marissa è sulla barca di Jimmy e passa a prenderla la madre]
    Julie: Ciao Marissa, sei pronta?
    Marissa: Vado a prendere la mia roba. Si torna nel lager!
  • Caleb: Domattina indirò una conferenza-stampa per annunciare le mie dimissioni dal NewPort Group e per indicare il successore.
    Sandy: Ah, hai fatto la scelta giusta!
    Kirsten: Grazie, non ho parole!
    Julie: Eh-ehm...
    Caleb: Da domani mattina, Julie, sarà il nuovo presidente del NewPort Group.
  • [Seth entra per la prima volta in camera di Marissa] Marissa: Come sei entrato?
    Seth: Volevo arrivare a una finestra arrampicandomi per la grondaia, però il cameriere mi ha aperto.
  • [Seth e Marissa su una panchina al molo, mentre Summer presenta Zack al padre e Ryan studia con Lindsay] Seth: Se qualcuno mi avesse detto un anno fa che io e te saremmo state le due persone più sole di NewPort non gli avrei mai creduto... Almeno per quel che riguarda te.

Episodio 4, Una nuova era[modifica]

  • Seth: Zack e Summer stanno ufficialmente insieme, devo trovarmi una ragazza al volo.
    Ryan: Che fai, te la cerchi per ripicca?
    Seth: Anche per altri motivi... Che non mi vengono in mente.
  • [La famiglia Cohen è riunita in cucina e Seth ha in mano un annuario]
    Seth: Indovina un po', mi sono anche trovato la ragazza!
    Kirsten: Qui in cucina?
    Ryan: No, nella nuova era Seth cerca le ragazze nell'annuario.
  • [Lindsay becca Seth e Ryan che cercano ragazze in cortile] Lindsay: Com'è che funziona? C'è un criterio di classifica o le ragazze vengono giudicate solo per i loro meriti, e per meriti intendo tette e/o sederi?
  • [Seth e Ryan parlando in un appuntamento con Alex e Linday quando Ryan vede Summer avvicinarsi]
    Ryan: Non dirle dell'appuntamento.
    Seth: Figurati, sarò discreto.
    Summer: Cohen. Ciao Ryan!
    Seth: Ho un appuntamento!
  • [Durante il conerto dei Killers al Bait Shop]
    Seth: Visto i Killers?! Fantastici, eh?!
    Lindsay: Interessante come osservazione, da quando hanno iniziato l'avrai esternata almeno otto volte!
    [Accanto a loro]
    Alex: Ti piace la musica dal vivo?
    Ryan: Mica tanto..E a te?
    Alex: Sì, è la mia passione.
  • [Seth e Alex, rimasti soli a Bait Shop dopo il concerto dei Killers]
    Seth: Ti va di andare a prendere un gelato al molo?
    Alex: Un gelato per finire la serata?!...Hai davvero otto anni! [sorride]
    Seth: ..E tre quarti!

Episodio 5, Pugni e baci[modifica]

  • [Seth e Alex parlano del loro primo bacio e lei dice che non significava niente]
    Seth: Non dirmi che baci chiunque incontri?
    [Alex bacia l'uomo delle consegne]
    Seth: Te la fai con l'uomo delle consegne?
    Alex: No, un bacio non conta! Vero Mandy?
    [Alex bacia una ragazza che lavora al Bait Shop]
    Mandy: Vero!
  • [Marissa, carica di pacchi, incontra Seth e Ryan]
    Seth: Ti serve una mano?
    Marissa: Grazie!
    [Seth prende uno dei pacchi di Marissa e lo dà a Ryan]
    Seth: Figurati! Ryan, fai il gentiluomo, io ho lezione!
  • [Dopo aver trovato Seth e Summer che ballano un lento allo SnO.C.]
    Zack: Siete una di quelle coppie che anche se scoppiano alla fine rimangono sempre insieme. Come Johnny e Chucky, come Luke e Leila...
    Seth: Luke e Leila erano fratelli...

Altri progetti[modifica]

The O.C.
prima stagione · seconda stagione · terza stagione · quarta stagione