The Star-Spangled Banner

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni su The Star-Spangled Banner.

  • Hendrix suonò "The Star-Spangled Banner" innumerevoli volte, ma l'interpretazione più famosa dell'inno nazionale del suo paese è quella che produsse al culmine della sua partecipazione al Festival di Woodstock ("Tre giorni di pace e musica") nell'agosto 1969. L'ironia fu micidiale: un uomo nero con una chitarra bianca; un massiccio pubblico quasi esclusivamente bianco che sguazzava in un pantano da lui stesso creato; le note chiare, pure, come di tromba della melodia familiare che si dimenavano per penetrare le nuvole di gas lacrimogeno, l'esplosione di bombe, le urla dei moribondi, di crepitio delle fiamme, le spesse cortine di fumo emanante un olezzo di carne umana, le sospese vibrazioni degli elicotteri... Fu assolutamente azzeccata la decisione di Francis Ford Coppola di ingaggiare Randy Hansen, un giovane chitarrista il cui ruolo consisteva nel riprodurre Hendrix nota per nota e con parrucca e trucco, per fornire il potenziale distruttivo della chitarra di Hendrix alla colonna sonora di una scena di un'imboscata nel film esorcizzante del Vietnam Apocalypse Now del 1979. (Charles Shaar Murray)
  • Nel 1988, i messia del rock irlandese U2, si servirono di uno stralcio di "The Star-Spangled Banner" per introdurre la performance dal vivo di "Bullet the Blue Sky", una critica selvaggia al terrorismo dei Contras sponsorizzato dagli Stati Uniti in Nicaragua. E – muovendosi dalla tragedia alla farsa – Stevie Ray Vaughan, tra i massimi imitatori di Hendrix, interpretò "The Star-Spangled Banner" per inaugurare la stagione di baseball allo Huston Astrodome. (Charles Shaar Murray)
  • "The Star-Spangled Banner" è probabilmente l'opera più complessa e potente dell'arte americana che tratti della guerra del Vietnam e dei suoi effetti corruttori e distruttivi sulle successive generazioni della psiche americana. Un uomo con una chitarra [Jimi Hendrix] aveva detto di più in tre minuti e mezzo su quella guerra particolarmente disgustosa e sui suoi echi di tutti i romanzi, i documentari e i film messi insieme. (Charles Shaar Murray)

Altri progetti[modifica]