Thierry Henry

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Thierry Henry nel 2008

Thierry Daniel Henry (1977 – vivente), calciatore francese.

Citazioni di Thierry Henry[modifica]

  • Qualche volta, se giochi a calcio, la devi proprio buttare dentro. (citato in Il libro delle liste sul calcio)
  • La Roma è una gioia da guardare. Un piacere puro. C'è qualcosa nell'aria, nello stadio, nella maglia persino, che la rende unica. E poi hanno sempre qualche grande giocatore brasiliano. E Totti? Vogliamo parlarne? Direi che è inutile, tanto è bravo. (citato in Cassano è una gioia per gli occhi, Corriere della sera, 10 marzo 2004)
  • A parte Totti, comunque è Cassano a colpire la mia immaginazione. Se vuole può diventare uno dei migliori al mondo. So che ha un carattere forte, ma questo è un tratto che distingue tanti campioni. In campo è super intelligente. Non è alto, non è velocissimo, non è forte fisicamente, ma quando ha il pallone... Ha doti fuori dal comune. (citato in Cassano è una gioia per gli occhi, Corriere della sera, 10 marzo 2004)

Citazioni su Thierry Henry[modifica]

  • [Dopo il fallo di mano decisivo commesso da Thierry Henry nello spareggio per le qualificazioni mondiali Francia-Irlanda, terminato 1-1] Quello che mi ha sconvolto è che questo giocatore, alla fine della partita, davanti alle telecamere, si è seduto vicino ad un giocatore irlandese per confortarlo – quando lo aveva appena fregato! Fossi stato un irlandese, Henry non sarebbe durato tre secondi. (Éric Cantona)
  • Su Henry, invece, ho preso una cantonata: lo consideravo un giocatore di fascia, non mi sono accorto che era invece un fortissimo centravanti. (Carlo Ancelotti)

Bibliografia[modifica]

  • Stephen Foster, (a cura di) Luca Serafini, Il libro delle liste sul calcio. Per chi crede di sapere tutto, traduzione di F. Rizzo, Sperling & Kupfer Editori, 2006. ISBN 8820040816 (Anteprima su Google Books)

Altri progetti[modifica]