Tiziano

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Tiziano Vecelli.jpg

Tiziano Vecellio (1490 ca. – 1576), pittore italiano.

  • Esiste un proverbio che trovo verissimo essendemi trovato nella medesima circostanza: un gran servizio si suole soddisfare con una grande ingratitudine.

Citazioni su Tiziano[modifica]

  • Tiziano veramente è stato il più eccellente di quanti hanno dipinto: poiché i suoi pennelli sempre partorivano espressioni di vita. (Marco Boschini, Le ricche miniere della pittura veneziana, 1674)
  • A nostro avviso Tiziano è il solo artista completamente 'sano' che sia esistito dopo l'antichità. Egli possiede la serenità possente e forte di Fidia; in lui, nulla di morboso, nulla di tormentato, nulla d'inquieto: la malattia moderna non l'ha sfiorato. È bello, robusto e sereno come un artista pagano dei tempi migliori. (Théophile Gautier, Voyage en Italie, 1882)
  • Tiziano è uno di coloro che si avvicinano maggiormente allo spirito degli antichi ... in tutti gli altri si direbbe che ci sia un grano di pazzia: lui solo è equilibrato e padrone di sé, della sua esecuzione, della facilità che non lo domina mai e di cui non fa sfoggio. ... Egli commuove, credo, non per la profondità delle espressioni, né per una grande comprensione del soggetto, ma per la semplicità e la mancanza di affettazione. In lui le qualità pittoriche sono portate al punto massimo: quel che dipinge, è dipinto: gli occhi guardano e sono animati dal fuoco della vita. Vita e ragione sono presenti ovunque. (Eugène Delacroix, Journal, 1854 e 1857)
  • Nessun altro grande artista si appropriò di tanto facendo così poche concessioni; nessun altro grande artista fu tanto flessibile pur restando completamente se stesso. (da Problems in Titian, Erwin Panofsky)

Altri progetti[modifica]