Tre metri sopra il cielo (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Tre metri sopra il cielo

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Tre metri sopra il cielo

Paese Italia
Anno 2003
Genere romantico
Regia Luca Lucini
Soggetto Federico Moccia (romanzo)
Sceneggiatura Teresa Ciabatti, Federico Moccia
Interpreti e personaggi

Tre metri sopra il cielo, film italiano del 2004, regia di Luca Lucini.

Frasi[modifica]

  • Se non vuoi farlo neanche stavolta io impazzisco, ma va bene. (Step, a Babi)
  • Qual è la cosa più pericolosa che hai fatto? Parcheggiare in divieto di sosta? (Step, al fratello)
  • Sei proprio una sfigata! (Daniela, alla sorella)

DJ di Radio Caos[modifica]

  • BPM. Beats per minute. Battiti al minuto. Senza sosta! Tieni il ritmo, la puntina scorre sulla traccia! Jungle: 170 BPM. Techno: 140 BPM. House: 120 BPM. Quello che preferisco sta tra i 60 e i 90, quello che devi sempre fermarti ad ascoltare, quello che ti da il ritmo e ti fa girare la testa se sale a 120. Il battito su cui si basano tutti i battiti del mondo, il BPM del cuore. Ascoltalo, fratello! È la tua traccia personale, non smettere mai di ballarci sopra. A volte stagli dietro, altre volte avanti. Non smettere mai di sognare nuovi suoni, campionare nuovi beat, nuovi rombi di motore da mixare con i suoni del caos che ti senti dentro. Ridi, fratello! FM 107.3! Radio Caos, il tuo BPM!
  • [Quando Step vede Babi per la prima volta] Bisogna stare molto attenti a quello che ci circonda, perché a volte improvvisamente qualcosa zucchera la nostra giornata! Questa che state per sentire non è una canzone, è la voce della neve che si scioglie in acqua pura!
  • Fuori dalla mia finestra vedo solo macchine veloci, moto impazzite, scooter che si lasciano il traffico alle spalle. Guardo e credo di aver imparato una piccola verità, che il mondo ti vuole rapido perché tu possa sempre arrivare in orario, ti vuole veloce, per ricordare solo il rumore del tuo passaggio. È per questo che quando davvero ti accorgi che non stai andando da nessuna parte... Allora acceleri! FM 107.3! Radio Caos. Vado a farmi vedere... Ma da uno bravo!
  • C'è un filo che lega cose apparentemente lontane. Alcuni lo chiamano coincidenza, ma è un filo invisibile... Be', la canzone che arriva per alcuni di voi è un filo invisibile!
  • "Revolution rock cantavano i clash, la rivoluzione di un disco che gira al contrario e diventa skrech... il rumore che diventa suono, il battito che diventa ritmo, forza fratellini, spingete la vostra vita a tutta velocità e non smettete mai di fare rivoluzioni... la luna diventa il sole, la notte il giorno, perché dietro ogni persona se ne nasconde un'altra, forse più bella, forse più nuova... Forse la tua."
  • Teneteveli stretti i vostri pezzi di ricordi vi capiterà di averne bisogno una notte senza luna, quando tutto vi sembrerà inutile e avrete la sensazione di essere davvero su un altro pianeta ma per fortuna in una posizione privilegiata per guardare le stelle.
  • E tutto quello che devi fare è metterti le cuffie... sdraiarti per terra e ascoltare il cd della tua vita... traccia dopo traccia... nessuna è andata persa... tutte sono state vissute e tutte, in un modo o nell'altro, servono ad andare avanti... non pentirti, non giudicarti, sei quello che sei e non c'è niente di meglio al mondo. Pause, rewind, play ancora e ancora e ancora, non spegnere mai il tuo campionatore... continua a registrare, a mettere insieme i suoni per riempire il caos che hai dentro... e se scenderà una lacrima quando le ascolti... be'... non avere paura... è come la lacrima di un fan che ascolta la sua canzone preferita.
  • Stamattina ho visto un graffito... una bella donna diceva: ci sono solo 2 giorni a cui io non penso mai... ieri e domani!
  • Sapete qual è la cosa a cui si dedicano più canzoni? Esatto fratellini, l'amore. Bello, brutto, triste, allegro, forte, debole, sexy, casto, porno, violento, sognato, dimenticato, violato, antico, moderno... Fm 107,3 radio caos, love is all you need.

Dialoghi[modifica]

  • Daniela: Quanti anni mi dai?
    Babi: Almeno quattordici.
    Daniela: Ma io ho quattordic'anni...
    Babi [dopo averle sfumato un po' l'ombretto]: Stai per farne quindici! Daniela: E così?! [dopo averle fatto vedere il piercing sulla pancia]
    Babi: Ma sei matta... se te lo vede mamma ti uccide...
  • Chicco: Babi. Babi... cosa devo fare per farmi perdonare? [Babi non risponde] Una notte così bella, è sciocco sprecarla così per litigare.
    Babi: A me piace litigare. [Chicco si avvicina per baciarla ma Babi si scansa] No. Non ti ho ancora perdonato.
    Chicco: Ahh! Tipico di tutte le donne, eh?!
    Babi: Io non sono tutte le donne...
  • Babi: Ma vai a pranzo con quello?!
    Pallina: Almeno recupero qualcosa... Paga lui!
    Step: Come paghi tu?...M'avevi detto che pagava lei...
    Pollo: Sì. Cioè... Ieri le ho rubato i soldi?! Pago con quelli!
  • Pollo: Non sono come te che da quando ti sei innamorato non pensi neanche più alle corse... perché ti sei innamorato, eh? Non pensi sempre a lei? Non vedi l'ora che ti telefoni? Non ti batte il cuore quando la vedi?
    Step: Sì... Pollo mi sa che mi sono innamorato...
  • Babi: Non l'ho mai fatto prima.
    Step: Lo faresti con me?
    Babi: Sì...
    Step: È la cosa più bella che mi potessi dire.
  • Step: Ho paura di dirti qualcosa di sbagliato.. Ti amo.
    Babi: Ridimmelo.
    Step: Ti amo!
    Babi: Non smettere mai di dirlo.
    Step: Ti amo ti amo ti amo..
    Babi: Non sono mai stata così felice in vita mia.
    Step: Neanch'io.
    Babi: Così felice da toccare il cielo con un dito?
    Step: No, molto di più, almeno tre metri sopra il cielo.
  • Pallina: Ma lo sai che quando sei innamorata diventi paranoica e rompipalle?
    Babi: È la prima volta che lo sono veramente...
  • [Dove è morto Pollo] Babi: Lasciami! Basta!
    Step: Dove vai?!?
    Babi: Basta, lasciami in pace.
    Step: Che ti prende, eh?!
    Babi: Non ce la faccio più. Non si può mai essere felici con te.
    Step: Non sei felice con me, eh? Che vuoi dire, che non t'ho dato niente, eh? Questo vuoi dire?
    Babi: ..No, dico che un minuto ti senti in Paradiso con te, però l'attimo dopo all'Inferno.
    Step: È colpa mia se Pollo è morto?! È colpa mia?!
    Babi: Sì, è colpa tua e di tutti i tuoi amici e della vita che fate! [Step le dà uno schiaffo pentendosene subito dopo] ..Basta, questa volta è veramente finita!

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]