Vanità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Mattia Preti, La Vanità

Citazioni sulla vanità.

Citazioni[modifica]

  • Chi scrive contro la vanità vuole la gloria di avere scritto cose giuste, e i loro lettori la gloria di leggere cose giuste, e io che scrivo questo ho lo stesso desiderio, come forse anche coloro che lo stanno leggendo. (Blaise Pascal)
  • Ciò che rende la vanità degli altri insopportabile, è che offende la nostra. (François De La Rochefoucauld)
  • Gratta la modestia del grande uomo, e verrà fuori la vanità della sciantosa. (Libero Bovio)
  • Ho perso un bel po' di tempo nell'andar dietro alle vanità; ho speso tutta la mia giovinezza in occupazioni inutili, in quanto mi ero buttato totalmente ad apprendere delle dottrine proprie di una sapienza che Dio aveva definito stoltezza. (Basilio Magno)
  • La vanità della donna è un istrumento che anche un imbecille può suonare a piacere. (Rafael Sabatini)
  • La vanità è stata da tempi immemorabili la carta di riconoscimento dei poeti. (Henry Mackenzie)
  • La vanità, fredda, gioiva: | un uomo s'era ucciso per il suo amore. (Fabrizio De Andrè)
  • La vanità, insaziato cormorano, consumato tutto il resto, addenta le sue viscere. (William Shakespeare)
  • La vanità mi spinse verso l'amore; no, verso la voluttà; neppure, verso la carne. (Gustave Flaubert)
  • La vanità sovente, come la gelosia, coincide con l'orgoglio. (Carlo Maria Franzero)
  • La vittoria della vanità non è la modestia, tanto meno l'umiltà, è piuttosto il suo eccesso. (José Saramago)
  • Ma non è forse una vanità credersi superiori al mistero o ignorarlo? (Susanna Tamaro)
  • Purché un uomo non sia pazzo, si può guarirlo da ogni follia tranne la vanità. (Jean-Jacques Rousseau)
  • Vanità delle vanità, dice Qoèlet, | vanità delle vanità, tutto è vanità. (Qoelet)
  • Vanità, decisamente il mio peccato preferito. (L'avvocato del diavolo)

Proverbi italiani[modifica]

  • Chi è gravido di vanità, partorisce menzogne.
  • Chi ha la vanità a pranzo, avrà il disprezzo a cena.
  • Chi si vanta, si spianta.
  • Chi tanto si liscia, più brutta si fa.
  • Frasche, fumo e vanità è tutt'uno.
  • Il fumo va all'aria, e l'acqua alla valle.
  • La vanità è la sorella gemella della bellezza.
  • La vanità è una cattiva veste.
  • La vanità rovina la casa.
  • Le cose umane sono misere cose.
  • Meno si ha ingegno, più abbonda vanità.
  • Non si può fare il fuoco così basso che il fumo non ascenda.
  • Non si può volare senza ali.
  • Non sta bene gran berretto a poco cervello.
  • Per chi ha la borsa vuota, tutto è vanità.
  • Quanto più la rana gonfia, più presto crepa.
  • Una donna vanitosa, è mezz'oca e mezza papera.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]