X-Men 2

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

X-Men 2

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale X2
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2003
Genere Fantascienza, Azione
Regia Bryan Singer
Soggetto basato su X-Men
Sceneggiatura Michael Dougherty, Dan Harris, David Hayter
Produttore Lauren Shuler Donner, Ralph Winter
Interpreti e personaggi
Note
La storia prende ispirazione dalla graphic novel Dio ama, l'uomo uccide opera dello scrittore Chris Claremont e del disegnatore Brent Anderson, pubblicata dalla Marvel Comics nel 1982.

X-Men 2, film statunitense del 2003, regia di Bryan Singer.

Incipit[modifica]

  • Mutanti. Sin dalla scoperta della loro esistenza sono stati guardati con paura, con ostilità. Con odio perfino. In tutto il pianeta infuria il dibattito: i mutanti sono l'anello successivo della catena evolutiva o semplicemente una nuova specie umana che lotta per il suo posto al sole? Comunque sia è un fatto storico. Vivere in pace non è mai stata una caratteristica dell'umanità. (professor Xavier, voce fuori campo)

Frasi[modifica]

  • [A Pyro, che per orgoglio da fuoco al giubbotto di un ragazzo che l'aveva minacciato] La prossima volta che ti viene voglia di metterti in mostra... Non farlo. (Xavier)
  • [Al senatore Kelly, contrario alla politica Anti-Mutante] Ero a capo di operazioni segrete nelle giungle del Vietnam quando tu succhiavi ancora la tetta di tua madre a Woodstock. Non farmi prediche sulla guerra. Questa è già una guerra. (Colonnello Striker)
  • Andate via. Io sono il messo del diavolo. Io sono la stirpe del male. (Nightcrawler)
  • [A Wolverine] Non sapevo che Xavier avesse animali in casa. Seppure una bestia rara come te. (Colonnello Striker)
  • [A Xavier, parlando del figlio Jason] Giusto un anno dopo che Jason era tornato dal tuo istituto mia moglie si è... Perché sai, lui ce l'aveva con noi. Incolpava noi delle sue condizioni. E così giocava col nostro cervello proiettando visioni e immagini nelle nostre menti. Mia moglie alla fine si bucò il cranio col trapano elettrico nel tentativo di far uscire quelle immagini. Mio figlio... Il grande illusionista. (Colonnello Striker)
  • [A una guardia carceraria] Hai un po' troppo ferro nel sangue.
    [Estrae dal sangue della guardia il ferro precedentemente iniettatogli da Mystica] Signor Laurio mai fidarsi di una bella donna. Soprattutto se si interessa a un tipo come lei. (Magneto)
  • [Ai poliziotti che li tengono sotto tiro] Avete presente quei pericolosi mutanti di cui parlano i telegiornali?! Io sono il più cattivo! (Pyro)
  • [Appena scongiurato lo schianto del jet degli X-Men] Ma quando impareranno a volare?! (Magneto)
  • Le ragazze flirtano con il ragazzo cattivo, Logan, ma non lo portano a casa. Sposano il bravo ragazzo. (Jean Grey)
  • [A Pyro] Tu sei un dio fra tutti gli insetti. Tienilo sempre a mente! (Magneto)
  • [Vedendo arrivare Wolverine alla base di Alkali Lake] Guarda un po' chi è tornato a casa! (Colonnello Striker)
  • [A Wolverine] L'adamantio è un metallo difficile, lo si riesce a lavorare solo nella sua forma grezza: liquida. E devi mantenerlo così, mantenerlo incandescente, perché una volta che il metallo di raffredda è indistruttibile! (Colonnello Striker)
  • Le persone non cambiano, Wolverine. Tu eri un animale allora e sei un animale adesso, ti ho solo dato gli artigli! (Colonnello Striker)
  • [A Tempesta e Nightcrawler] Attenti, io vi tengo d'occhio! (Jason, nei panni di una bambina)

Dialoghi[modifica]

  • Ciclope: Dopo Liberty Island diciamo che tu... Sembri diversa...
    Jean Grey: La mia telepatia mi da' problemi da qualche tempo. Sento tutto, non riesco a concentrarmi...
    Ciclope: Jean, non è soltanto la tua telepatia. Un mese fa ti sei dovuta concentrare solo per far levitare un libro o una sedia. Adesso quando hai un incubo trema tutta la camera da letto.
  • Wolverine: Chi è questo?
    Rogue: Lui è Bobby, è il mio...
    Bobby: Sono il suo ragazzo! Mi chiamano Uomo ghiaccio!
    Wolverine: Certo... Il suo ragazzo. E come fate a...
    Bobby: Be', ci stiamo ancora lavorando.
  • [Wolverine entra in Cerebro fumando il suo sigaro]
    Xavier: Logan, nonostante che io tolleri che tu fumi in giro per la scuola, continua a fumare quel coso qua dentro e passerai il resto della tua vita nella convinzione di essere una bimba di 6 anni.
    Wolverine: Lo farebbe?
    Xavier: Ti farei fare le treccine da Jean.
  • Xavier: La linea spezzata rappresenta gli spostamenti del mutante che ha attaccato il presidente. Ho avuto difficoltà a localizzarlo...
    Wolverine: Be', non può concentrarsi di più?
    Xavier: Se lo volessi uccidere sì!
  • [Parlando del recupero del mutante che ha attaccato il presidente]
    Tempesta: Speriamo che collabori...
    Xavier: Sì, per il suo bene.
  • [Wolverine non riesce a dormire e, vagabondando per la scuola, incontra un bambino mutante che guarda la televisione in salotto]
    Bambino: Non riesci a dormire?
    Wolverine: E tu come lo sai?
    Bambino: Perché sei sveglio.
    Wolverine: Giusto. E perché, tu?!
    Bambino: Io non dormo mai.
  • Wolverine: C'è un po' di birra?
    Bobby: Questa è una scuola...
    Wolverine: Allora è un no?
    Bobby: Sì, è un no!
  • [Wolverine vorrebbe continuare la conversazione con Striker]
    Wolverine: Andate, me la cavo da solo...
    Rogue: Ma noi no!
  • Tempesta: Cosa rappresentano questi segni?
    Nightcrawler: Sono simboli angelici, mandati all'umanita dall'arcangelo Gabriele.
    Tempesta: Sono bellissimi! Quanti ne hai?
    Nightcrawler: Uno per ogni peccato. Quindi ne ho parecchi... Tu e la signorina Grey siete insegnanti?
    Tempesta: Sì, in una scuola per persone come noi. Dove siamo al sicuro...
    Nightcrawler: Al sicuro da cosa?
    Tempesta: Da tutti gli altri...
    Nightcrawler: Fuori dal circo dove lavoravo molta gente aveva paura di me, però io non li odiavo, io li compativo. Lo sai perché? Perché la maggior parte delle persone non riesce ad guardare oltre quello che vede con gli occhi!
    Tempesta: Be', io ho rinunciato alla pietà da tanto tempo...
    Nightcrawler: Una persona bella come te non dovrebbe nutrire tanta rabbia.
    Tempesta: A volte la rabbia può aiutarti a sopravvivere...
    Nightcrawler: Anche la fede!
  • [Wolverine è minacciato da un agente di polizia]
    Agente: Butta a terra i coltelli!
    Wolverine: Non posso...
  • Wolverine: Ma chi è questo?
    Nightcrawler: Kurt Wagner. Al circo di Monaco ero noto come l'incredibile Nightcrawler.
    Wolverine: Ah, ti prego...
  • Nightcrawler: Dicono che puoi imitare chiunque... Persino la voce.
    Mystica [Con la voce di Nightcrawler]: Persino la voce.
    Nightcrawler: Perché non resti trasformata sempre? Sai, per essere come tutti gli altri.
    Mystica: Perché non sarebbe giusto.
  • Rogue: Noi non abbiamo uniformi.
    Bobby: Sì, perché non le abbiamo?
    Logan: Sono state ordinate. Arriveranno tra un paio d'anni.
  • Pyro: E così... Dicono che tu sei il cattivo.
    Magneto: Ah sì?! È questo che dicono?!
    Pyro: Che elmetto ridicolo. A che serve?
    Magneto: Quel ridicolo elmetto sarà l'unica cosa che mi proteggerà da chi è cattivo veramente.
  • Wolverine: Chi sono io?
    Colonnello Striker Tu... Sei un esperimento fallito.
  • [Wolverine, con un bambino in braccio, incontra il colonnello Striker]
    Striker: Chi ha le risposte, Wolverine? Quella gente? Quell'essere che tieni in braccio?
    Wolverine: Correrò il rischio insieme a lui!
  • [Xavier prega Rogue di porgere al presidente degli Stati Uniti una carpetta]
    Xavier: Questi documenti provengono dall'archivio privato di William Striker.
    Presidente: Come li ha avuti?
    Xavier: Be', diciamo soltanto che conosco qualcuno che passa attraverso i muri...
    Presidente: Non ero al corrente di queste informazioni.
    Xavier: Lo so.
    Presidente: Saprà anche che non reagisco bene alle minacce!
    Xavier: Signor presidente, questa non è una minaccia, questa è un'opportunità. Ci sono forze a questo mondo, sia mutanti che umane, convinte che ci sarà una guerra. Lei vedrà da quei documenti che già qualcuno ha tentato di metterla in atto. Già ci sono state vittime, perdite da entrambe le parti. Signor presidente, quello che sta per dire al mondo è vero, questo è un momento speciale. Un momento per ripetere gli errori del passato o per costruire un futuro migliore insieme. Siamo qui per restare, signore, la prossima mossa è sua.
    Wolverine: Noi staremo a guardare.
  • Wolverine: Mi hai aperto in due! Mi hai preso la vita!
    Colonnello Striker: A sentire te è come se ti avessi rubato qualcosa!

Explicit[modifica]

  • La mutazione è la chiave della nostra evoluzione, ci ha consentito di evolverci da organismi monocellulari a specie dominante sul pianeta. Questo processo è lento e normalmente richiede migliaia e migliaia di anni, ma ogni qualche centinaio di millenni l'evoluzione fa un balzo in avanti. [1] (Jean Grey, voce fuori campo)

Note[modifica]

  1. la frase riprende l'incipit del primo episodio della trilogia

Altri progetti[modifica]

X-Men

Personaggi: Angelo · Banshee · Bestia · Ciclope · Colosso · Dazzler · Forge · Gambit · Havok · Jean Grey · Jubilee · Kitty Pryde · Longshot · Magneto · Marvel Girls · Mimo · Mystica · Nightcrawler · Polaris · Professor X · Psylocke · Rogue · Sabretooth · Sole Ardente · Tempesta · Thunderbird · Uomo Ghiaccio · Wolverine

Film live action: X-Men (2000) · X-Men 2 (2003) · X-Men: Conflitto finale (2006) · X-Men le origini - Wolverine (2009) · Wolverine - L'immortale (2013)

Fumetti: Arma X · E come Extinzione · Ultimate Wolverine vs. Hulk · Ultimate X-Men · Uncanny X-Men · Wolverine · Wolverine Saga · Wolverine: Origini · Wolverine: The End