Zubin Mehta

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Zubin Mehta

Zubin Mehta (1936 – vivente), direttore d'orchestra indiano.

Incipit di La partitura della mia vita[modifica]

Sono nato in India in tempi politicamente agitati. Tuttavia, la mia famiglia mi circondò sempre di tanto calore e protezione che da bambino non mi resi praticamente conto degli immani rivolgimenti politici che l'India dovette attraversare negli anni Trenta e dei problemi che il mio paese fu costretto ad affrontare — un processo che nei decenni successivi non poté dirsi ancora concluso. Quando nacqui, il 29 aprile 1936, il dominio inglese sull'India non era più incontestato già da tempo, tuttavia esisteva ancora. Il Mahatma Gandhi fu per la prima volta presidente del Congresso Nazionale Indiano dal 1924 al 1937 e guidò il Movimento per l'indipendenza dell'India; alla fine la sua politica di resistenza non violenta trionfò, ma il paese era dilaniato internamente e continuò ad esserlo ancora per molto tempo, ben oltre la conquista dell'indipendenza, ottenuta nell'agosto del 1947.

Bibliografia[modifica]

  • Zubin Mehta, La partitura della mia vita, raccolta da Renate Matuschka, traduzione di Arianna Ghilardotti, excelsior 1881, 2007. ISBN 9788861580077

Altri progetti[modifica]