Barry N. Malzberg

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Barry Malzberg)
Jump to navigation Jump to search

Barry Nathaniel Malzberg (1939 — vivente), scrittore statunitense.

Incipit di alcune opere[modifica]

Ballando il tip-tap per le strade e le traverse della vita[modifica]

Venne fuori da dietro lo steccato con un'espressione incerta di rabbia, una certa esitazione nei gesti. La pistola, naturalmente, aveva un'aria convincente mentre me la cacciava tra le costole. — Dammi tutta la grana — disse — e subito.
— Non è molto educato da parte tua, Cecil — risposi. — E in più, è illegale.
— Non darmi del maleducato — disse lui con un tormentoso nitrito. — Fuori la grana, e taci.
Sollecitamente m'infilai la mano in tasca e cominciai a frugare per prendere il portafogli. — Poi ti dispiacerà, Cecil — dissi. — Conosco i tuoi genitori. Si vergogneranno molto di te...

Il ragazzo e il computer[modifica]

È venuta l'ora del test. — È un rito d'iniziazione — mi ha assicurato mio padre. — Nessuno è tenuto a superare la prova; nessuno c'è mai riuscito nella storia del viaggio. Nonostante questo, fa parte del rituale; per diventare un uomo devi sottoporti al test e fallire e, dal fallimento, ricaverai una sorta di umiltà. Non chiedermi di spiegarti perché. Forse il fallimento, che è il nostro destino, deve essere rinnovato a ogni generazione. Forse non è così. Non lo so. Va', e cerca di fare del tuo meglio. — Mio padre è un uomo ampolloso, portato a discorsi e frasi di questo genere. Anni fa m'irritavano, ma adesso che mi avvicino alla maturità capisco che questo suo modo di fare è parte di lui esattamente come sono parte di lui quelle cose che gli ammiro.

L'elmetto[modifica]

Con l'elmetto in testa sono un essere come tutti gli altri, e il mondo ha un senso. La guerra non è una guerra senza fine, ma una necessaria azione difensiva nell'interesse della pace, e finirà presto.

Bibliografia[modifica]

  • Barry N. Malzberg, Ballando il tip-tap per le strade e le traverse della vita, traduzione di Marzio Tosello, Mondadori, 1986.
  • Barry N. Malzberg, Il ragazzo e il computer, traduzione di Beata Della Frattina, in "Prove di maturità", Mondadori, 1975.
  • Barry N. Malzberg, L'elmetto, traduzione di Vincenzo Nardella, Mondadori, 1974.

Altri progetti[modifica]