Dorothy Parker

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Dorothy Parker

Dorothy Parker, nata Dorothy Rothschild (1893 – 1967), scrittrice, poetessa, e giornalista statunitense.

Senza fonte[modifica]

  • Alcuni uomini ti spezzano il cuore,
    Altri blandiscono e lusingano,
    Alcuni uomini neppure ti guardano.
  • Epitaffio sulla tomba di Dorothy: "Scusate la polvere".
  • Il dolore è la tranquillità ricordata con sentimento.
  • Il dispiacere è la tranquillità ricordata nell'emozione.
  • Il miglior amico di una ragazza è il suo borbottìo.
  • Io sono quel dannato tipo di persona che scrive a fatica sette parole e ne cancella cinque.
  • Katharine Hepburn è capace di recitare tutta la gamma delle emozioni dalla A alla B.
  • La frase più bella di tutte le lingue è: "Si allega assegno...".
  • La moneta di Hollywood non è denaro. È neve congelata che si scioglie nelle tue mani, ecco tutto.
  • Le traduzioni belle sono come le mogli carine: raramente sono fedeli.
  • Los Angeles: settantadue sobborghi in cerca di una città.
  • Non si possono insegnare nuovi trucchi a un vecchio dogma.
  • Non è la tragedia che ci uccide, ma sono i disordini.
  • Ogni amore è l'amore di prima
    In un vestito meno attraente.
  • Perché, credete, nessuno mi ha mai mandato finora
    Una perfetta limousine?
    Ah, no, è proprio da me ricevere sempre
    Una rosa perfetta.
  • Quando tu giuri che sei sua,
    Con brividi e sospiri
    E lui giura che la sua passione è
    Infinita, immortale –
    Signora, segnatelo:
    Uno di voi mente.
  • Quattro sono le cose che a conoscerle mi hanno resa più saggia: l'ozio, il dolore, un amico, e un nemico.
  • Quella donna parla diciotto lingue ma in nessuna sa dire "No".
  • Tutti gli scrittori scrivono della loro infanzia! Se io scrivessi della mia non ti vorresti sedere nella stessa stanza con me.

Altri progetti[modifica]