Fifa e arena

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Fifa e arena

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Fifa e arena

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1948
Genere commedia
Regia Mario Mattòli
Sceneggiatura Steno
Produttore Roma
Interpreti e personaggi

Fifa e arena, film italiano del 1948, con Totò, regia di Mario Mattòli.

Frasi[modifica]

  • A proposito di politica, non ci sarebbe qualche coserellina da mangiare? (Nicolino Capece)
  • Ciapas! So cosas da pazzas! (Nicolino Capece)
  • Dici, dici Patricia! (Nicolino Capece)
  • E i carabinieri ci sono? I carabinieri ci sono! I carabinieri ci sono! Po! Po! Po! Ole! (Nicolete)
  • E tacio, ma non capisco un cacio. (Nicolino Capece)
  • Il mio rivale sta facendo una serenata? Vuol dire che avrà già mangiato. (Nicolino Capece)
  • Io non rubo, integro. D'altra parte in Italia chi è che non integra? (Nicolino Capece)
  • Sentite io ho fatto la guerra ed ho uno stomaco di ferro ma guai a voi se un altra volta mi mettete sull'aereo una racchia come quella! (Il Pilota della LAI)
  • Tutti i miei mariti sono stati un fallimento: il campione di Tennis, il principe armeno, il cosacco! L'indiano non era male, però tutti quei serpenti per casa e poi mi ipnotizzava sempre! (Patricia Cotten)
  • Via!Via! Deve essere democristiano questo pesce! (Nicolino Capece)

Dialoghi[modifica]

  • George: Sentite Patricia ha messo gli occhi su di voi ma odia gli uomini che mangiano, non fatevi vedere mentre mangiate!
    Nicolete: Non dubitate, tanto qui non si mangia mai!
  • Estrelita: Quello non vale questo è controfirmado dal presidente della Federazion!
    Nicolete : Bella soddisfazion!
  • Il bandito Cast: Tu hai la febbre?
    Nicolino Capece: No! Ma ci ho la fifa!

Altri progetti[modifica]