Giovanni Giurati

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Giurati

Giovanni Giurati (1876 – 1970), politico italiano.

Citazioni di Giovanni Giurati[modifica]

  • [Sulla riforma della Camera] Lasciandoci guidare da questi postulati fascisti, agevole sarà fissare i limiti e il metodo del nostro lavoro. Quando la legge sul Gran Consiglio del Fascismo provvidenzialmente sollevava il Parlamento dalla non sempre amara preoccupazione di provocare le crisi ministeriali e di indicare i successori, chiaramente definiva il nuovo costume parlamentare.[1]
  • [Sulle elezioni plebiscitarie del 1929] Nessuno dubita che il Plebiscito del 24 marzo, anziché il giudizio sui singoli candidati, abbia espresso la certezza unanime del popolo italiano nel Capo che con polso sicuro traccia il destino della Patria.[1]
  • Onorevoli camerati! Era consuetudine parlamentare di altri tempi che il Presidente, appena insediato, promettesse di dimenticare il partito di origine, per garantire la imparzialità nel governo dell'Assemblea. In contrasto con questa consuetudine, solennemente dichiaro che in ogni momento, in ogni gesto, in ogni parola mi ricorderò di essere Fascista.[1]

Note[modifica]

  1. a b c Dal Discorso di insediamento alla Presidenza della Camera del Regno d'Italia, XXVIII legislatura, 30 aprile 1929; disponibile su Camera.it.

Altri progetti[modifica]