Gli spietati

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Gli spietati

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Unforgiven

Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 1992
Genere Western
Regia Clint Eastwood
Soggetto David Webb Peoples
Sceneggiatura David Webb Peoples
Produttore Clint Eastwood
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note
  • Vincitore di 4 premi Oscar (1993):
    • Miglior film
    • Miglior regia
    • Miglior attore non protagonista (Gene Hackman)
    • Miglior montaggio

Gli Spietati, film statunitense del 1992 diretto e interpretato da Clint Eastwood, con Gene Hackman e Morgan Freeman.

Frasi[modifica]

  • Non voglio morire per scarsa potenza di fuoco. (Clyde)
  • Ti avverto, Bob, che se ti rivedo sparo per primo e poi invoco la legittima difesa. (Little Bill)
  • Non c'è nessun falco, Kid. Tu non ci vedi un cazzo! (Ned)
  • Se il vecchio Korky avesse avuto due pistole, invece di un uccello così grosso, avrebbe combattuto fino alla fine per difendersi. (Little Bill)
  • Oh Cristo! Will... Hai una faccia di merda! (Ned)
  • Sto morendo di sete! Dammi un pò d'acqua, Slim, ti prego! Ti prego, Slim! Sto perdendo sangue, Slim! (Davey)[ultime parole]
  • No, No, No! (Slim) [ultime parole]
  • È una cosa grossa uccidere un uomo: gli levi tutto quello che ha... e tutto quello che sperava di avere. (William Munny)
  • Io ho sempre avuto fortuna quando si tratta di ammazzare cristiani. (William Munny)
  • Allora, sto uscendo. Se vedo qualcuno là fuori l'ammazzo. Se qualche figlio di puttana mi spara addosso non ammazzo soltanto lui, gli ammazzo anche la moglie e tutti i suoi amici. E poi gli brucio anche la casa. Meglio che nessuno spari. Voglio che facciate per Ned un bel funerale! E non azzardatevi più a sfregiare prostitute! Altrimenti torno e vi ammazzo tutti, figli di puttana. (William Munny)

Dialoghi[modifica]

  • Kid Schofield: Credo che se la sono meritata.
    William Munny: Tutti ce la meritiamo, Kid.
  • William Munny:Chi è il padrone di questo cesso? Tu, grassone, rispondi!
    Skinny Dubois: Sono io il proprietario del locale. L'ho... L'ho comprato da Grylle per mille dollari.
    William Munny: Levati di mezzo!
    Skinny Dubois[ultime parole]:Uh, Sissignore...
    Little Bill:[Munny punta la pistola contro Skinny] Fermo Lì, non ti muovere...Fermo![Munny uccide Skinny]Amico, sei un vigliacco figlio di puttana! Hai sparato a un uomo disarmato!
    William Munny: Avrebbe dovuto armarsi se voleva decorare il suo saloon con il sangue del mio amico.
  • Little Bill: Non me lo merito... di morire in questo modo... stavo costruendo una casa...
    William Munny: I meriti non c'entrano in questa storia...
    Little Bill[ultime parole]: Ci vediamo all'inferno, William Munny...
    William Munny: Già. [ lo fredda con un colpo di fucile].
  • Little Bill: Tu sei William Munny del Missouri, hai ucciso donne e bambine.
    William Munny: Sì, ho ucciso donne e bambini, ho ucciso creature che camminano e strisciano in tempi lontani, e ora sono qui per uccidere te Little Bill, per quello che hai fatto al mio amico.

Altri progetti[modifica]