Gnomo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Illustrazione di uno gnomo

Citazioni sugli gnomi.

  • Che cos'è Papini? Non lo so. Alle volte mi pare un arcangelo, gli s'illuminano gli occhi e ci sono riflessi d'oro sui suoi capelli ricciuti, come un'aureola. Alle volte mi pare uno gnomo, storto, maligno, unghioso. (Giuseppe Prezzolini)
  • – Dev'essere uno gnomo alto non più di venti centimetri – calcolò Monday. – Se fosse così, si tratterebbe dello gnomo più piccolo di tutti i mondi a me noti. Ed è comunemente risaputo che più piccolo è lo gnomo, più cose conosce. (Sachiko Kashiwaba)
  • I piccoli gnomi, i fedeli amici della mia infanzia, si sono fatti più rari da quando ero bambino. Io ne ho visti parecchi: uno vegliava al mio capezzale, e ad un altro, che abitava nella stalla delle mucche, io portavo molti dolciumi del mio albero di Natale. Ci sono perfino persone che vanno dicendo di non aver mai visto uno di questi piccoli ometti, alti quanto il palmo della mano, colle scarpine di legno, le lunghe barbe grigie e i berretti rossi. Ho davvero pietà di questa gente, essa ha perduto molto. Debbono avere la vista difettosa. Forse si saranno stancati gli occhi per aver troppo letto a scuola. Forse per questo sembrano dei piccoli vecchi e diventano uomini senza pace nell'anima, senza tenerezza nei cuori, senza propri pensieri, senza propri sogni, senza volontà di vivere, senza coraggio di morire. (Axel Munthe)
  • – Io sto studiando per partecipare a una gara di matematica. Se vinco porto a casa un goniometro nuovo.
    – Peccato che non abbiamo gnomi da misurare. (I Simpson)
  • Nessuno gnomo, vivo o morto, finisce mai una frase in vita sua. (Dragonlance)

Altri progetti[modifica]