How I Met Your Mother (quarta stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

1leftarrow blue.svgVoce principale: How I Met Your Mother.

How I Met Your Mother, quarta stagione.

Episodio 1, Ti conosco?[modifica]

  • [Barney è al telefono con Robin nel tentativo di dichiarare il suo amore per lei aiutato da Lily]
    Lily: Dai, domandale qualche cosa.
    Barney: Allora, come stai oggi?
    Robin: Bene.
    Lily: Qualche cosa di personale.
    Barney: Uhm... quanti anni avevi quando ti è venuto il ciclo per la prima volta?
  • Ted: Si! Si! Sto per sposare una donna che oltre ad essere sexy apprezza anche Guerre stellari! Un sogno si è avverato! Si!
    [Da il cinque all'aria]
    Stella: Cos'era quello?
    Ted: Do il cinque a me stesso quindicenne grazie al continuum spazio-temporale. Ce l'abbiamo fatta! Ce l'abbiamo fatta, piccolo bastardo masturbatore!

Episodio 2, Il miglior hamburger di New York[modifica]

  • Goliath National Bank, la banca che ti mancava. (Barney, facendo pubblicità al suo nuovo posto di lavoro)

Episodio 3, Amo il New Jersey[modifica]

  • Stasera o la va o la spacca: fino ad ora ho sempre fatto fiasco, ma stavolta ci riuscirò. Questa sera... rimorchio una lesbica! (Barney)
  • Ted: Cavolo, troppo forte! Ci sono le freccette, nonché mezzo tavolo da ping-pong, la vaschetta dei pesci, e ora ditemi che non è una serata da sballo come promesso! Buttiamogli delle briciole e guardiamoli combattere!
    Barney: No, a me quelle vaschette mettono tristezza, tranne quando ci sono i miei due pesci preferiti: la passera di mare e il pesce sega!

Episodio 4, L'intervento[modifica]

  • Caro Marshall, io detesto quello stupido cappello, vorrei colpirlo con un martello; oppure pugnalarlo con una forchetta, ti fa sembrare una mezza calzetta. (Robin leggendo la sua lettera per Marshall)

Episodio 5, Shelter Island[modifica]

  • Ted: Oh, ho sentito Robin. Dice che farà tardi, ma sarà qui per la cerimonia.
    Stella: Hai invitato Robin?
    Ted: Sì, ovvio.
    Stella: Ehm, non me l'avevi detto... non so bene che effetto mi faccia.
    Ted: Oh, Ti do una mano io? A te fa piacere!

Episodio 6, E vissero felici e contenti[modifica]

  • Dove hai lasciato le palle, Ted? Ah, già, sono rimaste nella sacca da tennis di Stella. (Barney)
  • Forse credete che si possa solo reprimere la propria rabbia, o gettarla in faccia a qualcun altro, ma c'è una terza possibilità... Potete mettervi l'animo in pace, e solo allora sarete davvero liberi di voltare pagina... (Ted)

Episodio 7, La festa del non papà[modifica]

  • Lily: Marshall e io abbiamo preso l'importante decisione di fare... una cena, e io ho pensato ormai di essere pronta per fare... la cena, ma poi lui ha chiamato per annullare e mi sono messa a pensare se non è troppo presto per noi per... la cena.
    Ted: Ho pranzato presto, sono pronto per cenare.
    Lily: La cena è un bambino.
    Robin: Oh Lily è una cosa orribile!
    Lily: No, no, no! Ragazzi, dovete aiutarmi a capire una cosa!
    Robin: Cosa?
    Lily: Io e Marshall siamo pronti per avere un bambino?

Episodio 8, Vita da single[modifica]

  • [Musica patriottica in sottofondo]
    Barney: Bilson, con tutto il dovuto rispetto, sarebbe veramente terribile se un progetto che potrebbe essere affidato ad un serissimo studio di architettura americano finisse in mano ad un branco di francesi [Si riferisce al gruppo svedese di costruzioni Sven (per lui i francesi e gli svedesi sono uguali)]. Dov'è il nostro patriottismo? Il nostro senso dello stato? Il nostro amore per tutti i valori... [La musica di sottofondo si interrompe bruscamente]
    Bilson: Senti, Stinson, nessuno detesta gli altri paesi del mondo più del sottoscritto, quindi arriva al punto.

Episodio 9, L'uomo nudo[modifica]

  • Un brindisi all'amico Mitch. Per la somma delle sue singole parti è solo un uomo, ma per quello che fa con quelle parti trascende se stesso. Non corrisponderà alla definizione tradizionale di eroe, ma è l'eroe di cui avevo bisogno, l'eroe che mi ha aiutato a rialzarmi dal mio fallito quasi-matrimonio e a rientrare in gioco. Vive nell'ombra. È un sogno? Verità? Finzione? Dannazione? Salvezza? È tutte queste cose e nessuna di esse: lui è Nudoman! (Ted)

Episodio 10, La rissa[modifica]

  • [All'asilo]
    Lily: Va bene, va bene, ok. Finitela di picchiarvi.
    Bambino A: Perché?
    Lily: Perché è una cosa stupida e infantile.
    Bambino B: Abbiamo sei anni, siamo stupidi ed infantili!
  • Robin: Marshall sembra in forma, per caso è dimagrito?
    Lily: Giù le mani, zoccola!

Episodio 11, Nostalgia di casa[modifica]

  • Bene, il volo di mia sorella è arrivato un'ora fa, o, come direbbe un meteorologo, l'uragano Heather ha appena toccato terra. (Ted)
  • Via il reggisen, | via il mini-slip, | la sorella sotto il vischio presto gemerà! | Oh, Heather sì, Heather sì, mettiti così! (Barney canta sulle note di Jingle Bells)
  • Ted ha una sorellina | che è sempre più carina | e quando la vedrò | con le sue tette giocherò! | Insieme! Heather, Heather, Heather... (Barney sulle note della canzone cantata per Hanukkah)

Episodio 12, Amicizia e privilegi[modifica]

  • Sai Robin, quando ti ho proposto di co-abitare mi sono detto "Be', lei è una ragazza, sarà pulita e ordinata", ma invece no, sei peggio di Orco de La rivincita dei nerds! (Ted)
  • Donne e uomini hanno bisogno del sesso per vivere insieme, è l'elemento che risolve ogni contrasto. (Robin)

Episodio 13, Tre giorni di neve[modifica]

  • Ragazza A: Non so se avete mai visto Guerre stellari, ma sembra di stare su Hoth là fuori.
    Ted: È mia.
    Ragazza B: Mi ricorda di quando andavo sullo slittino con mio padre, prima che ci lasciasse.
    Barney: È mia.

Episodio 14, Nessun limite[modifica]

  • Robin: Chi è il dr. X?
    Ted: Questo nessuno lo sa. Era un geniale e misterioso DJ.
    Marshall: No, era Ted.
    Ted: La sua identità è ancora avvolta nel mistero.
    Lily: No, era Ted.
    Ted: Questo fantasma dell'etere rivoluzionò le radio universitarie.
    Marshall: Era Ted...
    Lily: ...e il suo programma faceva pena.
  • Nella vita, niente e ogni cosa è possimpibile. (Barney)
  • Per quanto riguarda il successo, l'unico limite è che non ci sono limiti. (Robin)

Episodio 15, Famiglia in affitto[modifica]

  • Cavolo,[rivolto a Lily] ma tu credi davvero che la mente maschile sia tanto semplicistica, che ciascuno di noi debba avere un tipo ideale? Oh, Signore! [sottovoce rivolto a Marshall e Ted] Le asiatiche con le tette. (Barney)

Episodio 16, Mi dispiace, amico[modifica]

  • Barney: Robin, pensa alla cosa più comica che ti sia mai capitato di vedere.
    Robin: Trovata.
    Barney: Raddoppia la sua comicità.
    Robin: Quindi uno scimpanzé con addosso due smoking?

Episodio 17, Il patto dei single[modifica]

  • Karen: Sono orecchini di diamante?
    Robin: Sì, sono di diamante! Belli vero?
    Karen: Non ho detto che mi piacciono.
    Robin: Oh, be', io, io li ho pagati una sciocchezza.
    Karen: Sono sicura che i poveracci che lavorano in miniera in Sierra Leone ti darebbero il cinque se avessero ancora le dita. Ma sono molto belli!
  • Barney: Non capisco che cosa ci trovi Ted in quella orribile strega.
    Robin: Già!
    Barney: Insomma sì, ha delle grandi bocce, ma... lo posso capire!
  • Ted: Robin Scherbatsky, vuoi diventare la mia moglie di scorta?
    Robin: [Commossa] Una ragazza non aspetta altro che sentire queste parole. Si! Si! Te lo ripeto mille volte, si!

Episodio 18, Giochi erotici canadesi[modifica]

  • Luce naturale e legno grezzo? Oh, no! La luce naturale ricorda ai dipendenti che fuori dai nostri uffici c'è un mondo dove hanno una famiglia e degli amici, e questo è un ricordo che va eliminato. (Bilson)

Episodio 19, La lista delle sfide[modifica]

  • Barney: Non potete immaginare cosa è successo ieri sera alla battaglia laser.
    Ted: Una rivolta perché un tizio in giacca e cravatta non faceva giocare i bambini?
    Barney: No! Be', sì, più o meno.
  • Barney: Ciao! Siamo Barney e...
    Robin: Robin!
    Barney: Non possiamo rispondere adesso perché...
    Robin: ...lui sta guardando lo sport...
    Barney: ...e tu sei a fare shopping!
    [Risata di entrambi]
    Barney: Lasciate un messaggio e vi richiameremo quando.
    Robin: Ci.
    Barney: Sarà
    Barney e Robin: Possibile!

Episodio 20, La paura del futuro[modifica]

  • [Barney ha appena raccontato a Lily una barzelletta che a dire di Ted del 2030 è la più sporca che abbia mai sentito] Sì, la nostra amicizia è finita per sempre! (Lily)
  • Barney: Vedrete che le passerà!
    Ted [voce del 2030]: E non rivedemmo Lily per quattro settimane...

Episodio 21, La regola dei tre giorni[modifica]

  • Dico sul serio è stato lui [Gesù] a gettare le basi per la regola dei tre giorni. Ha aspettato tre giorni per resuscitare, ottima decisione! Se lo avesse fatto il giorno dopo molti non si sarebbero neanche accorti che era morto: "Ehi Gesù tutto bene?" E lui avrebbe risposto "Tu che cosa ne dici? Ieri ero più di là che di qua!" E quello "Oggi però ti vedo in gran forma ragazzo!" E Gesù avrebbe dovuto stare lì a spiegare che era risorto, che era stato un miracolo e l'altro, già me lo vedo: "Oh certo, se lo dici tu, fratello!" E notate che non è risorto di Sabato, il Sabato c'è da fare, pulire casa, lavorare al telaio, regolarsi la barba, no! Lui ha deciso di aspettare un numero di giorni ideale, tre! (Barney)

Episodio 24, Il salto[modifica]

  • Robin: È che io tengo molto a te, Barney, e questa storia dei sentimenti che stai provando non è da te e volevo evitarti un problema.
    Barney: Ma io non voglio evitare il problema; forse io voglio viverlo! È da una vita che non ho questo problema ma con te il problema non mi sembrava così...problematico! E non lo so, ho pensato che per te fosse la stessa cosa.
    Robin: Può darsi che sia così. Non lo so, non sono una grande esperta in fatto di sentimenti. Insomma, è chiaro che tra noi due è scattato qualcosa. Può darsi che la ragione abbia preso il sopravvento perché il cuore mi stava dando segnali molto chiari. Ascolta, io provo qualcosa per te, Banrney; e potrebbe anche essere amore.
    Barney: Ohh stiamo correndo un po' troppo, non ti sembra?
    Robin: Come?!?
    Barney: Tra noi due c'è una bella amicizia. Perché dobbiamo rovinarla?! Amici!
    Robin: Ok, amici!
    Barney: Oh mi hai fregato di nuovo, questo era il metodo Mosby.
    Robin: No, non è vero.
    Barney: E invece sì, guarda che ti ho beccato.
    Robin: E va bene sì, ti ho fatto un Mosby.
    Barney: Perché non vuoi dare una chance a questa storia?
    Robin: Perché sono terrorizzata dall'intensità di quello che provo!
    Barney: Ohh... frena, allarme rosso.
    Robin: Esatto, sarebbe uno sbaglio.
    Barney: Sì... NO!
    Robin: Barney ti amo.
    Barney: Meglio essere amici.
    Robin: Ok, amici e stop.
    Barney: Io ti amo.
    Robin: Allora sposiamoci.
    Barney: No! Mi stai soffocando.
    Robin: Giusto, lasciamo stare.
    Barney: Ahhh... [Si baciano]

Altri progetti[modifica]