Linga

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Lingam)
Jump to navigation Jump to search
Liṅga presso il tempio di Devipuram, Andhra Pradesh, India.

Citazioni sul liṅga.

  • Fra tutti i liṅga immanifesti i più eccellenti son quelli non fatti da mano d'uomo. (Abhinavagupta)
  • Il liṅga è il fallo di Śiva. Śiva è il fallo. Dio risiede in qualsiasi parte di dio. Il liṅga eretto è pieno di seme. Śiva è portatore di seme. (Stella Kramrisch)
  • Il Liṇga è un segno esteriore, un simbolo. Bisogna però considerare che il Liṇga è di due tipi, esterno o interno. L'organo rozzo è esterno, quello sottile è interno. Le persone semplici venerano il Liṇga esterno e si interessano ai riti e ai sacrifici. L'immagine del fallo ha lo scopo di risvegliare i fedeli alla conoscenza. Il Liṇga immateriale non è percepibile a quanti non vedono che l'esterno delle cose, il Liṇga sottile ed eterno è percepibile solo a coloro che hanno raggiunto la conoscenza. (Liṅga Purāṇa)
  • Sarà sufficiente ricordarsi della sacralità del lingam di Shiva per comprendere come, in certi contesti culturali e religiosi, l'organo generatore di un dio non soltanto simboleggi il mistero della sua creatività, ma significhi anche la sua presenza. Tale esperienza religiosa è certamente inaccessibile al mondo occidentale moderno. Infatti, a differenza dei Misteri, il cristianesimo ha ignorato il valore sacramentale della sessualità. (Mircea Eliade)
  • Si deve adorare il liṅga spirituale, all'interno del quale è contenuto il mondo intero, la potenza del liṅga esterno si basa su questo. (Mālinīvijaya Tantra)
  • Tutto è originato dal Liṇga. Chi desidera la perfezione dell'anima deve venerare il Liṇga. (Liṅga Purāṇa)

Altri progetti[modifica]