Mauro De Vincentiis

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Mauro De Vincentiis (-), scrittore e giornalista italiano.

Pubblico eccellentissimo[modifica]

Incipit[modifica]

«La Roma del Travaso» [di Guglielmo Guasta] è una gustosa passeggiata romana, lungo l'arco di quasi settant'anni, dal '900 al '66, dalla Belle Epoque di Umberto I e Gabriele D'Annunzio, fino ai giorni nostri. È un libro di ricordi originali, simpatici e per molti aspetti anche attuali; un libro che è storia di Roma, storia del suo spirito inconfondibilmente caustico; un libro non soltanto di costume, di un tempo ormai passato – ma una rassegna viva di certi valori: la satira di costume, di politica (dei quali ormai si è perso il gusto).

Citazioni[modifica]

  • Guglielmo Guasta, il più celebre direttore del Travaso (lo diresse dal 1921 al 1926 e dal 1946 al 1962). Direttore per antonomasia, Guglielmo Guasta ha avuto fra i suoi redattori e collaboratori le migliori firme dell'umorismo italiano, e non di una generazione soltanto.
  • [Tito Livio Cianchettini] Chi ebbe la ventura di incontrarlo, per le strade di Roma, ricorda che a sera, cacciata la testa nella "vendita", infilato un braccio nella "cassa" e l'altro nell'"amministrazione", se ne tornava a casa con quel "golettone" intorno al collo, avendo raccolto più sberleffi che soldi.
  • Il Travasissimo, negli anni cinquanta, era il supplemento mensile del settimanale della «Baracca delle favole» che Trilussa realizzò assieme a Guglielmo Guasta.

[Mauro De Vincentiis, Pubblico eccellentissimo, La Fiera Letteraria, n. 17, aprile 1973.]