Paura

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Una bambina impaurita

Citazioni sulla paura.

Citazioni[modifica]

  • A nessuno piace morire, sceriffo, ma chi ha paura muore un po' tante volte, mentre chi non ha paura, muore una volta sola. (Il ritorno di Ringo)
  • Abituati alla paura, e sarai sempre all'erta, come un cervo che attraversa la radura. (Mike Tyson)
  • Accade invariabilmente che il punto di partenza della saggezza sia la paura. (Miguel de Unamuno)
  • Allor fu la paura un poco queta | che nel lago del cor m'era durata | la notte ch'i' passai con tanta pièta. (Dante Alighieri)
  • Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola. (Paolo Borsellino)
  • Dal momento che l'amore e la paura possono difficilmente coesistere, se dobbiamo scegliere fra uno dei due, è molto più sicuro essere temuti che amati. (Niccolò Machiavelli)
  • È difficile tener sempre la porta aperta, non è facile. C'è anche la paura, ma noi non rimuoviamo la paura, la affrontiamo. Quante volte in questo ufficio mi han puntato una rivoltella... Ma solo attraverso l'accoglienza, attraverso l'ascolto, attraverso la disponibilità, la generosità, si supera la paura. (Andrea Gallo)
  • È sempre meglio che chi ci incute paura abbia più paura di noi. (Umberto Eco)
  • È sotto l'effetto della paura che si compiono i gesti più inammissibili. (Cvetan Todorov)
  • I generali non lottano con la paura della truppa, preferiscono tenerla occupata. (Jean Guitton)
  • I paurosi muoiono mille volte prima della loro morte, ma l'uomo di coraggio non assapora la morte che una volta. (Giulio Cesare)
  • Impara a ridere dei tuoi fallimenti e delle tue paure, non ne proverai più paura e sarai stimato dagli altri. (Andrea Gasparino)
  • Io non so se il tempo presente ci ha donato grandi benefici, di sicuro ha inventato un sacco di paure. (Vittorino Andreoli)
  • L'unica cosa di cui dobbiamo avere paura è la paura stessa. (Franklin D. Roosevelt)
  • La guerra moderna alle paure umane, sia essa rivolta contro i disastri di origine naturale o artificiale, sembra avere come esito la redistribuzione sociale delle paure, anziché la loro riduzione quantitativa. (Zygmunt Bauman)
  • La mia 'paura' [...] è la mia essenza, e probabilmente la parte migliore di me stesso. (Franz Kafka)
  • La paura c'è e satura quotidianamente l'esistenza umana, mentre la deregulation planetaria penetra fin nelle sue fondamenta e i baluardi difensivi della società civile cadono in pezzi. (Zygmunt Bauman)
  • La paura crea il nemico, il nemico crea la difesa e la difesa crea l'attacco. Diventi violento, stai costantemente in guardia, sei contro tutti. Questo va compreso: sei hai paura, sei contro tutti. (Osho Rajneesh)
  • La paura creò gli dei, l'audacia ha creato i re. (Prosper Jolyot de Crébillon)
  • La paura degli altri, condita di lamenti, non la posso sopportare. (Carlo Perasso)
  • La paura di una minaccia esterna, massima garanzia di concordia, teneva uniti gli animi, anche se non mancavano reciproci sospetti e ostilità. (Tito Livio)
  • La paura distrugge l'integrità dell'uomo. (Karekin I)
  • La paura è necessaria, diffido sempre di chi afferma di non aver paura, si tratta di idioti o incoscienti. La paura ci mostra le nostre oscure prigioni. È poi il coraggio a portare la luce. (Giovanni Scafoglio)
  • La paura è l'oscura prigione della luce. | Il coraggio è la chiave. | Non aver paura, | e non dimenticare: | sarai tu ad aprire la porta. (Kingdom Hearts)
  • La paura è la via per il Lato Oscuro. La paura conduce all'ira, l'ira all'odio, l'odio conduce alla sofferenza. Io sento in te molta paura. (Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma)
  • La paura è sempre inclinata a veder le cose più brutte di quel che sono. (Tito Livio)
  • La paura è un meccanismo di difesa che ci permette di avere coscienza di un pericolo e quindi di mettere in atto risposte per evitarne le conseguenze. (Vittorino Andreoli)
  • La paura è una cosa indefinibile, un'emozione ingannevole e insidiosa che può causare distruzione e devastazione, se le si permette di crescere. (Rosemary Altea)
  • La paura governa il genere umano. Il suo è il più vasto dei domini. Ti fa sbiancare come una candela. Ti spacca gli occhi in due. Non c'è nulla nel creato più abbondante della paura. Come forza modellatrice è seconda solo alla natura stessa. (Saul Bellow)
  • La paura non è reale, l'unico posto in cui può esistere è nel nostro modo di pensare al futuro, è un prodotto della nostra immaginazione, che ci fa temere cose che non ci sono nel presente e che forse neanche mai ci saranno. Si tratta quasi di una follia Kitai, cioè non mi fraintendere, il pericolo è molto reale, ma la paura è una scelta. (After Earth)
  • La paura non si piazza mai. (Lorenzo Bandini)
  • La paura si impadronisce degli uomini perché essi vedono accadere sulla terra molte cose delle quali non riescono a cogliere la causa e quindi la attribuiscono a una divinità. (Tito Lucrezio Caro)
  • Commessa: La paura ti salva, ti salva sempre.
    Cheyenne: Ti salva sempre. Anche se bisogna scegliere una volta nella vita, anche solo una, in cui non avere paura.
    (This Must Be the Place)
  • La paura uccide la mente. (Frank Herbert)
  • La più antica e potente emozione umana è la paura, e la paura più antica e potente è la paura dell'ignoto. (Howard Phillips Lovecraft)
  • La più grande paura della gente non è morire, è parlare in pubblico. (American Gangster)
  • Le paure esistono per essere sopportate. Nessun uomo è coraggioso, se non sa avere paura. La citazione di Sa'di riportata in apertura, a proposito della perla [Se il tuffatore pensasse sempre allo squalo, non metterebbe mai le mani sulla perla.], contiene tutta la saggezza necessaria per combattere la paura. Poiché viviamo una volta sola, i casi sono due: o accettiamo il rischio e tentiamo d'impossessarci della perla, o ci rassegniamo a vivere nel rimpianto di non averlo fatto. E, se al mondo esiste davvero qualcosa che meriti di essere temuto, è proprio questo: comportarsi in modo da giustificare il rimpianto. (Anthony Clifford Grayling)
  • Le paure sono più sonore di qualunque altro pensiero. (Erica Jong)
  • Lo sai cosa dicono della paura? Se ti fai tagliare la testa ti passa. (Entrapment)
  • L'origine della paura è nel futuro, e chi si è affrancato dal futuro non ha più nulla da temere. (Milan Kundera)
  • Ma non sì che paura non mi desse | la vista che m'apparve d'un leone. | Questi parea che contra me venesse | con la test'alta e con rabbiosa fame, | sì che parea che l'aere ne temesse. | Ed una lupa, che di tutte brame | sembrava carca nella sua magrezza, | e molte genti fè già viver grame, | questa mi porse tanto di gravezza | con la paura ch'uscìa di sua vista, | ch'io perdei la speranza dell'altezza. (Dante Alighieri)
  • Non c'è niente di cui avere paura... tranne la paura stessa! (Batman Begins)
  • Non è la paura a fare la differenza tra un eroe e un vigliacco. Ciò che fa la differenza è la capacità mentale di superare la paura e di portare a termine il compito assegnato. (Metal Gear 2: Solid Snake)
  • Non sempre di Codardia compagna è la Paura. (Vincenzo Monti)
  • Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui. (Umberto Eco)
  • Ogni paura è fondamentalmente orientata verso la morte. Qualunque sia la sua forma, la sua modalità, qualunque sia il suo aspetto, il suo nome, ogni paura è orientata verso la morte. Se vai in profondità, scoprirai di aver paura della morte. (Osho Rajneesh)
  • Per vincere la paura devi diventare paura. Devi bearti delle paure degli altri. E gli uomini temono soprattutto quello che non vedono. Devi diventare un pensiero orribile. O aspetterò. Diventare un'idea! Senti come il terrore annebbia i tuoi sensi. Apprezza il suo potere di distorcere e di tenere a freno. E convinciti che questo potere può essere tuo. Abbraccia la tua peggiore paura. Diventa una cosa sola con l'oscurità. Focalizza. Concentrati! Domina i sensi. (Batman Begins)
  • Qual è il motivo per cui la paura istintiva è una cosa innata? Mettiamo delle uova d'oca in incubatrice e poi, dopo la nascita dei piccoli, facciamo passare sopra una sagoma di oca simulando il volo... i piccoli si protenderanno verso la sagoma. Ma se mostriamo loro la sagoma di falco proveniente dal senso opposto, i piccoli subito si spaventeranno e si ritrarranno, anche se non hanno mai visto un vero falco. Senza alcuna istruzione, la paura innata gli permette di sopravvivere. Ma per un essere umano? Quale primordiale pericolo può causargli la paura innata? (Mr. Nobody)
  • Se il tuffatore pensasse sempre allo squalo, non metterebbe mai le mani sulla perla. (Muslih Al-Din Sa'di)
  • Siamo tutti paurosi. Il coraggio è una cosa inesistente. C'è solo la paura: paura di farsi male, paura di morire. Perciò gli esseri umani vivono. (La fuga)
  • Solo chi ha paura muore facendo stronzate come camminare su un ponte. Se a te di morire non te ne frega niente puoi stare tranquillo che non cadi. La morte se la piglia con i paurosi. (Niccolò Ammaniti)
  • Tante e tante volte si ripete nella Bibbia questo invito: non temete. Tante volte quante le spire di paura che ci stringono e ci fanno vivere tristi e delusi. Dio desidera che non abbiamo paura, paura di vivere, d'essere noi stessi, paura di donarci agli altri, paura di essere perseguitati perché andiamo contro corrente verso la luce. Dio non vuole che abbiamo paura, mai. (Paolo Spoladore)
  • Temer si dee di sole quelle cose | c'hanno potenza di fare altrui male; | de l'altre no, ché non son paurose. (Dante Alighieri)
  • Viviamo nella paura, ed è così che non viviamo. (Gautama Buddha)

Mahatma Gandhi[modifica]

  • L'assenza di paura è il primo requisito della spiritualità. I codardi non possono mai essere morali.
  • Dove c'è paura non c'è religione.
  • L'assenza di paura è il sine qua non per lo sviluppo delle altre nobili qualità. Come si può cercare la verità o accarezzare l'Amore senza essere intrepidi?
  • Ci sono tanta superstizione e ipocrisia in giro che si ha paura anche di agire rettamente. Ma se si dà spazio alla paura, si finisce col dovere reprimere anche la verità. La regola d'oro è di agire senza paura in ciò che si ritiene giusto.
  • L'assenza di paura non significa arroganza o aggressività. Quest'ultima è in se stessa un segno di paura. L'assenza di paura presuppone la calma e la pace dell'anima. Per essa è necessario avere una viva fede in Dio.

Proverbi italiani[modifica]

  • Chi ha paura del legno, sarà colpito dal ferro.
  • Chi ha paura del lupo, non entri nel bosco.
  • Chi ha paura del sangue non vada al macello.
  • Chi ha paura delle spine, non entri nella macchia.
  • Chi ha paura non vada alla guerra.
  • Chi non coltiva il suo campo per paura degli uccelli, muor di fame.
  • Chi teme acqua e vento non si metta in mare.
  • Contro la paura non c'è rimedio in farmacia.
  • È meglio aver la paura, che la paura e il danno.
  • Gambe mie, non è vergogna fuggire quando bisogna.
  • Gli spaventi sono peggio dei mali.
  • La paura crede ogni cibo avvelenato.
  • La paura degli sbirri scaccia quella delle streghe.
  • La paura distilla ogni bene in veleno.
  • La paura è fatta di niente.
  • La paura e la vergogna legano a molti le mani.
  • La paura e l'amore sono i pungoli della vita.
  • La paura è sempre sicura, la sicurezza mai.
  • La paura è spesso maggiore del pericolo.
  • La paura ha spesso più forza dell'amore.
  • La paura ingrossa il pericolo.
  • La paura non fa nulla di bene.
  • La paura ode con gli occhi, e vede con le orecchie.
  • La paura scema la memoria.
  • La volpe ha paura della sua coda.
  • Le paure e le sciagure, fanno sentir freddo d'inverno.
  • Male abbaia il cane, quando abbaia per paura.
  • Male non fare, paura non avere.
  • Non bisogna aver paura che dei propri sbagli.
  • Tutto si può curare, eccetto la paura.
  • Un fucile scarico fa paura a due.
  • Un muro non protegge dalla paura.
  • Una cosa fa spesso più paura che male.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]