Penitenziario femminile (film 1996)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Penitenziario femminile

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1996
Genere pornografico
Regia Joe D'Amato
Sceneggiatura Robert Lyon
Interpreti e personaggi

Penitenziario femminile, film italiano del 1996, regia di Joe D'Amato.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Visitando Cristina] Allarga le gambe. Allarga, scusami. Sì. Sì sì, molto bene... (dottore)
  • Mi fa un po' male, ma è così bello, dottore. (Cristina, mentre si fa penetrare analmente)
  • Ah, è bellissimo, mi sembra di avere un manganello nel culo. (Sara, "cavalcando" il dottore)
  • I secondini vi hanno sorprese nel corridoio con le chiavi in mano. Non vorrà raccontare anche a me la favoletta che volevate scendere in cortile? La fortuna per voi tre è che il direttore vuole mettere tutto a tacere. Sì, per non finire sui giornali e per non rovinare il dottore che si è lasciato sottrarre le chiavi da una detenuta intraprendente. Tutto qui, e così lei potrà uscire da questa prigione non appena avrà pagato il suo debito. Purtroppo è la regola alla quale dovrà sottostare, tutto chiaro? Comunque, posso darle un consiglio, eh? lo accetta da me?... Si procuri della vasellina. (avvocato, a Sara)

Altri progetti[modifica]