Asciugamano

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Salviettone)
Jump to navigation Jump to search
Asciugamani colorati

Citazioni sull'asciugamano.

  • Bisogna innanzitutto spogliarsi e appendere le proprie cose in modo che prendano aria e non sia necessario metterle sempre in lavatrice, così si risparmia. Dopo ci si asciuga rigorosamente con gli asciugamani del giorno prima. (Corrado Clini)
  • – È sicuro che non vuole sciacquarsi le mani? C'è anche l'asciugamano, sa?
    – È lo stesso di un anno fa?
    – No, lo cambio una volta al mese. (Stuff - Il gelato che uccide)
  • La Guida Galattica per gli Autostoppisti dice alcune cose sull'argomento asciugamano. L'asciugamano, dice, è forse l'oggetto più utile che un autostoppista galattico possa avere. In parte perché è una cosa pratica: ve lo potete avvolgere intorno perché vi tenga caldo quando vi apprestate ad attraversare i freddi satelliti di Jaglan Beta; potete sdraiarvici sopra quando vi trovate sulle spiagge dalla brillante sabbia di marmo di Santraginus V a inalare gli inebrianti vapori del suo mare; ci potete dormire sotto sul mondo deserto di Kakrafoon, con le sue stelle che splendono rossastre; potete usarlo come vela di una mini–zattera allorché vi accingete a seguire il lento corso del pigro fiume Falena; potete bagnarlo per usarlo in un combattimento corpo a corpo; potete avvolgervelo intorno alla testa per allontanare vapori nocivi o per evitare lo sguardo della Vorace Bestia Bugblatta di Traal (un animale abominevolmente stupido, che pensa che se voi non lo vedete nemmeno lui possa vedere voi: è matto da legare, ma molto, molto vorace); infine potete usare il vostro asciugamano per fare segnalazioni in caso di emergenza e, se è ancora abbastanza pulito, per asciugarvi, naturalmente. (Douglas Adams)
  • – Ma porca puttana! Che cazzo stai facendo con questo asciugamani?
    – Mi stavo asciugando le mani.
    – Be', di solito uno se le lava, prima.
    – Hai visto che me le sono lavate.
    – Ho visto che te le sei bagnate.
    – Le stavo lavando, questa schifezza è difficile da togliere, se ci fosse della pietra pomice avrei fatto di meglio.
    – Però io ho usato lo stesso sapone. Quando ho finito l'asciugamani non assomigliava ad un maxi assorbente. (Pulp Fiction)
  • Malcolm, quante volte devo dirti di stendere l'asciugamano bagnato dopo che ti sei fatto la doccia? È tanto difficile? Se è così posso buttarlo il tuo asciugamano. E la prossima volta correrai intorno al cortile posteriore finché non sarai asciutto! (Malcolm)
  • – Senti Luca, aspetta, ti devo chiedere una cosa. Ma secondo te perché si lavano gli asciugamani?
    – Be', è un po' la madre di tutte le domande.
    – Segui il mio ragionamento. Uno va al cesso, fa quello deve fare, poi si lava le mani, e con le mani belle pulite se le asciuga con l'asciugamano. Capito??
    – Capito che sei scemo.
    – No. Perché devo lavare una cosa, che io comunque quando la tocco ho le mani pulite. È impossibile sporcare un asciugamano, allora perché devo lavarlo?
    – Hai mai pensato che magari qualcuno tocca l'asciugamano con le mani sporche?
    – E perché? C'è qualche cretino che si asciuga le mani prima di lavarsele?? (Camera Café)
  • Sorpresa, Enigmista! L'indovinello chiedeva "che cosa si bagna mentre si asciuga"? La risposta era l'asciugamano! (Batman)
  • Una mano lava l'altra | e tutte e due rubano | l'asciugamano. (Marcello Marchesi)
  • Vada, e non sporchi mai più i miei asciugamani. (La guerra lampo dei Fratelli Marx)

Altri progetti[modifica]