Differenze tra le versioni di "Cartesio"

Jump to navigation Jump to search
111 byte aggiunti ,  1 anno fa
*Il [[buon senso]] è la cosa meglio distribuita nel mondo poiché ciascuno pensa d'esserne così ben provvisto che anche coloro che più difficilmente si accontentano di ogni altra cosa non sogliono desiderarne più di quel che ne hanno. (I; 1937, p. 4)
*[...] non basta avere un'[[intelligenza]] buona; l'essenziale è applicarla bene. (I; 1937, p. 5)
*Le più grandi anime sono capaci tanto dei maggiori vizi, quanto delle maggiori virtù [...]. (I; 1937, p. 5)
*Quelli che si occupano di dare precetti, debbono stimarsi più abili di quelli ai quali li dànno; e se sbagliano nella più piccola cosa, meritano biasimo. (I; 1937, p. 8)
*[...] la lettura di tutti i buoni [[libri]] è come una conversazione con i migliori uomini dei secoli passati, che ne sono stati gli autori, e anzi una conversazione premeditata, in cui essi ci fanno conoscere soltanto i loro migliori pensieri [...]. (I; 1937, p. 10)

Menu di navigazione