Peccato: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
1 434 byte aggiunti ,  2 anni fa
/* Gesù Cristo nella Bibbia /* nuova sezione. Citazioni dei vari libri presenti anche nella relativa voce
(/* Gesù Cristo nella Bibbia /* nuova sezione. Citazioni dei vari libri presenti anche nella relativa voce)
*Come lo zoppo, per camminare, fa più movimento del sano, così il peccatore può dare l'impressione di essere più attivo del santo; ma non è che un'apparenza ingannevole. ([[Fabrice Hadjadj]])
*Così vi dico, ci sarà più gioia in cielo per un peccatore [[Conversione|convertito]], che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione. ([[Gesù]])
*Esiste un duplice peccato, quello originale cioè, e quello attuale: il [[peccato originale]] che è contratto senza il consenso, e quello attuale che è commesso in virtù del consenso. ([[Papa Innocenzo III]])
*Far peccare un altro, è peggio che ucciderlo; perché uccidere una persona è solo allontanarla da questo mondo, ma farla peccare è escluderla anche dal Mondo Avvenire. (''[[Talmud]]'')
*Il «mondo del peccato» nella nostra vita pubblica si identifica in una grigia, desolante litania di fondi neri, aste truccate, tasse evase, favori illeciti, interessi privati in atti d'ufficio, radiospie, servizi segreti: sempre soldi o potere, che malinconia. ([[Luca Goldoni]])
*Il peccato non si rifiuta mai. ([[Alda Merini]])
*Il peccato più grande è fare del male a chi ti vuol bene. (''[[Totò e Marcellino]]'')
*In verità, in verità vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. ([[Gesù#Vangelo secondo Giovanni|Gesù]])
*Intendo per [[innocenza|innocente]] non uno incapace di peccare, ma di peccare senza rimorso. ([[Giacomo Leopardi]])
*Io dico che l'[[esperienza]] mi ha insegnato esservi molte donne che simulano la [[virtù]] per rendere più prezioso il peccato ([[Ferdinando Fontana]])
*Quando pecchiamo, pensiamo di essere geniali; quando ci [[confessione|confessiamo]], sappiamo di essere idioti.
*Se un sacrificio non costa niente, è un sacrificio senza Figlio e Spirito. La vittoria sul peccato è ciò che tiene occupati il Figlio e lo Spirito. Se l'uomo rinuncia al peccato solo perché non lo eccita più, non vi è nessuna rinuncia, che interessa Dio, difatti l'uomo potrebbe, se si presenta il caso, esser schiavo di nuovo del peccato, anzi in lui il buio deve esser superato da una luce maggiore: dall'amore del Figlio e dello Spirito.
 
===[[Gesù|Gesù Cristo]] nella Bibbia ===
*In verità, in verità vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. ([[Gesù#Vangelo secondo Giovanni|Gesù]])
*Se foste ciechi, non avreste alcun peccato; ma siccome dite: Noi vediamo, il vostro peccato rimane. ([[Gesù#Vangelo secondo Giovanni|Gesù]])
*Il giusto mio servo giustificherà molti, | egli si addosserà la loro iniquità. || Perciò io gli darò in premio le moltitudini, | dei potenti egli farà bottino, | perché ha consegnato se stesso alla morte | ed è stato annoverato fra gli empi, | mentre egli portava il peccato di molti | e intercedeva per i peccatori. ([[Gesù#Libro di ISaia|Libro di Isaia]])
*Ecco l'agnello di Dio, ecco colui che toglie il peccato del mondo! Ecco colui del quale io dissi: Dopo di me viene un uomo che mi è passato avanti, perché era prima di me. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare con acqua perché egli fosse fatto conoscere a Israele. ([[Giovanni Battista]]: [[Vangelo secondo Giovanni]])
*Ecco l'agnello di Dio, ecco colui che toglie il peccato del mondo! Ecco colui del quale io dissi: Dopo di me viene un uomo che mi è passato avanti, perché era prima di me. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare con acqua perché egli fosse fatto conoscere a Israele. (Giovanni Battista: [[Vangelo secondo Giovanni]])
 
=== [[Tommaso d'Aquino]] ===
*I peccati sono farina del nostro sacco; il bello, il buono che è in noi è frutto della [[misericordia]] di [[Dio]].
798

contributi

Menu di navigazione