Differenze tra le versioni di "Verba volant, scripta manent"

Jump to navigation Jump to search
Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
m
nessun oggetto della modifica
m
{{voce tematica}}
 
Citazioni sulla locuzione latina '''verbaVerba volant, scripta manent'''.
 
*Gli impegni scritti sono sempre vincolanti, quelli verbali sono più elastici; si può sempre obiettare, all'altro che ti contesta: «Hai capito male», oppure, massima concessione, «Non ci siamo spiegati bene». ''Verba volant scrìpta mànent'', le parole volano, gli scritti restano, equivale al proverbio «carta canta e villan dorme». Ma questi trascorre notti inquieti se i documenti scritti sono a suo danno. Nel racconto di [[Guy de Maupassant|Maupassant]] ''Hautot padre e figlio'', Hautot padre, morente in seguito a un incidente di caccia, manda a chiamare il figlio per fargli le ultime raccomandazioni. Che cosa gli dice, prima di esalare l'ultimo respiro? «Figlio, di carta bollata bisogna non adoperarne mai. Non ricorrere mai, tu, alla carta bollata. Se sono ricco, è perché in vita mia ne ho sempre fatto a meno.» ([[Cesare Marchi]])
13 813

contributi

Menu di navigazione