Differenze tra le versioni di "Euclide"

Jump to navigation Jump to search
336 byte aggiunti ,  1 anno fa
+citazione, +note
(Gaetano Fazzari: citazioni su)
(+citazione, +note)
[[Immagine:Euclid statue, Oxford University Museum of Natural History, UK - 20080315.jpg|thumb|Euclide]]
{{indicedx}}
'''Euclide''' (325 a.C. – 265 a.C. circa), matematico greco antico.
 
*Non c'è una via «regale» alla geometria.<ref>Al re Tolomeo che gli chiedeva «una scorciatoia» per l'apprendimento della geometria; citato in [[Proclo]], ''Commentario su Euclide'', II, 4. Citato in ''Dizionario delle citazioni'', a cura di Italo Sordi, BUR, 1992. ISBN 14603-X</ref>
 
==''Elementi''==
===[[Incipit]]===
 
====Originale====
''<1> Σημεῖόν ἐστιν, οὗ μέρος οὐθέν. <2> Γραμμὴ δὲ μῆκος ἀπλατές. <3> Γραμμῆς δὲ πέρατα σημεῖα.''
 
===Citazioni===
*Come volevasi dimostrare. (citato<ref>Citato in [[Giuseppe Fumagalli]], ''[[s:Chi l'ha detto?|Chi l'ha detto?]]'', Hoepli, 1921, p. [[s:Pagina:Chi l'ha detto.djvu/735#c1919|703]]).</ref>
:Ὅπερ ἔδει δεῖξαι.
:''Quod erat demonstrandum''.
==Citazioni su Euclide==
*Il merito reale di Euclide è di essere stato il più grande {{sic|sistematore}} del suo tempo per l'accurata selezione di quanto i suoi predecessori avevano trovato e per la disposizione strettamente logica delle scelte proposizioni: su poche definizioni e su pochi assiomi egli seppe fabbricare coi suoi ''Elementi'' un superbo edifizio che ha sfidato i secoli. ([[Gaetano Fazzari]])
 
==Note==
<references />
 
==Bibliografia==
26 784

contributi

Menu di navigazione