Carne: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
307 byte aggiunti ,  2 anni fa
→‎Citazioni: Ferrante Aporti
(Pietro Citati: avversione di Kafka per la carne)
(→‎Citazioni: Ferrante Aporti)
*La maggior parte della gente non vuole farsi domande sulla carne. Per i miei vicini (e per i miei amici, e per me durante gran parte della mia vita) la carne non è carne. È un'astrazione. La gente non pensa a un animale quando usa la parola carne. ([[Bill Buford]])
*La mancanza di informazione o di interesse caratterizza anche il nostro più intimo contatto con gli animali, il fatto cioè che li mangiamo. Mangiare la carne di un altro animale è a tal punto parte della nostra vita di tutti i giorni, almeno nei paesi sviluppati, che molte persone non fanno una precisa associazione tra la carne che mangiano e l'animale da cui proviene. ([[Tom Regan]], ''[[Diritti animali, obblighi umani]]'')
*Le sostanze animali esercitano sullo stomaco un'azione assai più stimolante che le {{sic|vegetabili}}, esse riparano più completamente e sostengono più fermamente le forze. Gli uomini che mangiano carne sono senza confronto più forti e più attivi di quelli che non ne fanno uso. ([[Ferrante Aporti]])
*Mangiare carne aumenta le probabilità di incorrere in tante patologie gravi (alcune potenzialmente mortali). Sono convinto che sia impossibile contare il numero dei guai che potremmo evitare se consumassimo meno carne... ([[Umberto Veronesi]])
*Nel reparto delle carni non si trovano più tagli con l'osso. È stato calato deliberatamente un sipario fra noi e il luogo di provenienza dei cibi. Le industrie non vogliono che si sappia la verità: se il consumatore la conoscesse, non comprerebbe. Seguendo a ritroso la filiera produttiva di queste confezioni di carne, non troveremmo di certo una fattoria, ma una fabbrica. La realtà è ben diversa da ciò che si crede. La carne viene lavorata da grandi multinazionali che hanno poco a che fare con tenute agricole e allevatori. (''[[Food, Inc.]]'')
36 240

contributi

Menu di navigazione